Il centro anziani apre per poche persone

| di Veronica Ghiraldo
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Avevamo già parlato nei mesi scorsi del problema del centro anziani. Ora, più che mai, si sente il bisogno di mettere in chiaro quello che sta succedendo anche perché la politica sta scendendo in campo. Il partito Forza Nuova Fondi, infatti, chiede l’intervento del consiglio comunale al fine di evitare scorrettezza che si stanno verificando.

Procedendo con ordine, infatti, si possono strutturare gli avvenimenti affermando che gli anziani, iscritti al centro, sono sempre più demoralizzati per la situazione. Dopo aver cambiato democraticamente la gestione del centro, le cose sono andate via via sempre peggiorando. Ogni socio, infatti, versa una quota annuale per essere iscritto e ad ogni problema vengono versate delle finanze per risolverlo, il problema sussiste nel fatto che ai soci non è dato sapere cosa viene fatto di questo denaro e, oltretutto, nessuno si muove per risolvere problemi interni che ormai si portano avanti da mesi e mesi.

Insomma, una situazione davvero spiacevole se si pensa al fatto che, il centro anziani, è l’unico modo che hanno queste persone per svagarsi dalla monotonia quotidiana. Ma il problema non è solo questo, la quota di iscrizione che gli anni passati eri di tre euro, ora è stata aumentata a tredici riducendo così la possibilità di molti a rinnovare l’abbonamento, dai circa ottocento anziani iscritti si è passati a circa trecento.

Proprio per questo motivo, dunque, si richiede la presenza più partecipe del comune di Fondi, per chiarire una triste vicenda e per permettere agli anziani di poter tornare ad essere “proprietari” del loro centro.

Veronica Ghiraldo

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK