Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Bingo e tombola, ecco la differenza

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Molti li confondono, ma questi due giochi tipici del Natale sono molti diversi. Vi spieghiamo perché.

Simili, di sicuro parenti, a volte usati addirittura come sinonimi. In realtà bingo e tombola sono due giochi che nascondono grandi differenze. E visto che siamo in clima natalizio, è bene farsi trovare pronti in ambito di tradizioni e di giochi da fare a tavola. 

Farete, infatti, un vero e proprio figurone se a tavola, tra i vari parenti, inizierete a raccontare e spiegare, con novizia di particolari, tutte quelle piccole sfumature che consentono un approccio differente a ognuno dei due giochi. Capire bene le regole diventa fondamentale anche per capire quali strategie di gioco adottare. Perché, parliamoci chiaro, di perdere anche quest’anno non se ne parla: la tombola in famiglia deve essere cosa vostra. 

Differenze principali tra bingo e tombola

Se vi state chiedendo quali sono le differenze tra bingo e tombola, dovreste iniziare guardando allo svolgimento della partita. La prima grande divergenza è nell’accesso ai premi: la tombola infatti prevede dei premi a partire dall’ambo, ovvero quando si centrano due numeri sulla stessa linea nella cartella di appartenenza, con le varie tappe per il terno, la quaterna, la cinquina e infine l’ambitissima tombola.

Il bingo invece non è così. In comune con la tombola ha solo gli ultimi due gradini, dimostrandosi così un gioco molto esigente e difficile. Allo stesso tempo, però, si conferma come il più redditizio: sarà anche vero che nel primo si può vincere più spesso, ma nel secondo si può vincere cifre veramente molto cospicue. 

Un’altra differenza è quella dei numeri a disposizione nell’estrazione: se il bingo infatti prevede alcune varianti (come ad esempio il Bingo Americano che mette a disposizione appena 75 numeri rispetto ai tradizionali 90), la tombola invece rimane ferma sui 90. Di conseguenza, ovviamente, cambiano le cartelle di gioco, la loro composizione numerica, i numeri giocabili e così via. Nel bingo si possono trovare cartelle che contengono fino a 24 numeri rispetto ai 15 presenti in quelle della Tombola, con la possibilità di sfruttare anche gli schemi di completamento per raggiungere la vittoria nella partita, cosa non prevista dalla tombola. 

La nuova frontiere: il bingo online

Insomma, adesso sapete le differenze tra bingo e tombola e siete pronti a dare battaglia nell’immediato dopo pranzo o dopo cena delle vostre feste. Il tutto avverrà sui tavoli, tra bicchieri e briciole. Eppure, qualcosa si sta muovendo anche in questo senso. E le differenze continuano a farsi sentire. 

Se la tombola rimane legata alla sua condizione di gioco da tavolo, il bingo si sta aprendo sempre di più al versante digitale. I casinò attivi su internet mettono sempre più spesso a disposizione degli utenti piattaforme di streaming dove giocare a bingo in tempo reale. 

In modo da poterci giocare sempre. Non solo a Natale

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK