Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

I “bei” vecchi tempi, erano davvero così belli? La tecnologia e la bella vita

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nella sala d’attesa del medico, durante un viaggio in treno, durante un black out, mentre con una frattura state a guardare tutti i vostri amici sciare chiusi in rifugio (questa speriamo di no!): in tutti questi casi è sempre possibile connettersi con i dispositivi che si hanno appresso a internet e utilizzarli in migliaia di modi. Nell’era della banda larga e dei device mobili super tecnologici, insomma c’è una vasta scelta: pare!

La rivoluzione tecnologica ci ha cambiato la vita

Oggi molte volte non ci si pensa, dando per scontate queste comodità a cui siamo ormai abituati, ma una volta non era così. Senza pensare con falsa nostalgia ai tempi in cui avevamo i gettoni delle cabine telefoniche in tasca, godiamoci il progresso del nuovo millennio. I telefonini, in particolare, sono una tecnologia dove si sono fatti non solo passi avanti, ma balzi da giganti.

In poco più di un decennio questi smartphone hanno veramente rivoluzionato il modo di vivere, di comprare, di viaggiare, di comunicare, di gestire la burocrazia e, perché no, di divertirsi e conoscere persone nuove. Attraverso un piccolo schermo il mondo che si ha a disposizione è veramente molto vasto.

Moderazione: perché il giusto è sempre nel mezzo

Il problema oggi, se proprio vogliamo essere giudici imparziali, è il fatto che le persone passano ore e ore con il naso incollato allo schermo del telefonino senza confrontarsi viso a viso. È in questo senso che quando si parla di tecnologia sono tanti coloro che la vedono come qualcosa di comodo, certo, ma anche negativo. È vero che su molti aspetti le cose con l’era del web non sono migliorate, ma è colpa della tecnologia? Siamo davvero sicuri?

Un esempio fra tutti: giochi online sul telefono

Pensiamo ai miglioramenti tecnologici a livello informatico, ai giochi da casinò, ai videogames. Se il web non ci fosse saremmo in sala giochi e nei casinò: ma i casinò reali in Italia sono pochissimi oggi, quindi si dovrebbe fare a meno di giocare. Lo stesso per le sale giochi, senza contare che con l’euro per passare un’ora in una sala giochi ci vuole un piccolo capitale.

Ecco però che abbiamo la tecnologia ad avere cambiato il mondo: da casa, con dei bonus o anche spendendo ma quanto si desidera è possibile giocare con responsabilità ai videogames del momento o anche nei casinò online. Sia nei giochi live che sui siti dei migliori casinò, come il noto Casino777, è possibile accedere ad una serie di giochi online.

Alla luce di quanto detto è chiaro che dopotutto il web non è poi svantaggioso. E lo stesso se pensiamo: allo shopping, visto che senza muoversi da casa si ha a disposizione una scelta ampissima e prezzi più bassi; alla burocrazia e ai pagamenti che si possono fare senza andare in banca o in posta; ai social, dove anche i più timidi possono trovare il coraggio di fare due chiacchiere.

A conti fatti internet non è poi il mostro come qualcuno lo descrive, anche se è chiaro che, come per tutto, ci vuole Moderazione: ottimi i cellulari, ma senza dimenticare la vita reale.

Links

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK