Daniele Campanari e Simone di Biasio: i poeti di Latina in viaggio verso il Molise

| di Simone Di Biasio
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Tra un atto e l’altro, alla Cantina, in giro / rosseggia parco ai bicchieri l’amico / dell’uomo, cui rimangono ferite. Così recitano alcuni versi di una poesia di Umberto Saba. Versi che portano alla chiara immagine del vino in rapporto con l’uomo. Che sia di un bicchiere o per la bottiglia, poi, non è dato sapersi. Ma sarà proprio il vino il primo comandamento alla base della manifestazione “Versi di-vini, vini di-versi” dove il gioco sta nell’accoppiare la poesia al liquido di Bacco. A proposito di poesia, a questo evento, in programma sabato 22 novembre con base fisica ad Agnone (Isernia), partecipano anche i poeti pontini Daniele Campanari e Simone di Biasio, invitati dal Centro studi Alto Molise che è promotore dell’organizzazione.

Non una novità per i due giovani (entrambi classe 1988) quella di rappresentare le zone di Latina e provincia anche al di fuori del territorio laziale. Infatti la coppia è già stata, a luglio, tra i protagonisti di Parco Poesia 2014, importante manifestazione con sede a Rimini che vede coinvolti i maggiori poeti d’Italia. Un altro attestato di interesse, dunque, verso la poesia di questi ragazzi che passo dopo passo riescono a far conoscere il proprio verso su gran parte della penisola.

Campanari e di Biasio sono inoltre conosciuti sul pianeta delle pubblicazioni editoriali: il primo ha dato alla luce le raccolte poetiche “Giocatore di whisky, bevitore di poker” (2012 – prefazione di Davide Rondoni) e “In guerra non ci sono mai stato” (2014 – prefazione di Paolo Di Paolo e Nicola Bultrini) entrambe edite da Lettere Animate; il secondo è all’esordio con “Assenti Ingiustificati” (Edilet, 2013 – prefazione di Claudio Damiani),  vincitore del premio “I Tredici” prodotto dal Centro di poesia contemporanea di Roma e di quello Alfonso Gatto 2014 destinato all’opera prima.

SCHEDA CAMPANARI

Daniele Campanari è nato a Latina nel 1988.
L’esordio in poesia arriva a febbraio 2012 con la raccolta “Giocatore di whisky Bevitore di poker” (Lettere Animate; prefazione di Davide Rondoni). Nel 2013 vince la Coppa Cinelli al premio Latina in Versi. A marzo 2014 riceve il secondo premio al Concorso Internazionale di poesia Castello di Duino (Trieste) e nello stesso anno pubblica la seconda raccolta di poesie, “In guerra non ci sono mai stato” (Lettere Animate; prefazione di Paolo Di Paolo e Nicola Bultrini). Alcune suoi versi sono apparsi sul blog di poesia di Rai News diretto da Luigia Sorrentino.
È speaker per RadioLuna (Latina). Insegna dizione e comunicazione verbale a Roma in collaborazione con l’Editrice Italia Semplice.
È socio dell’associazione culturale Libero de Libero che ha ideato il Festival di poesia contemporanea verso Libero.


SCHEDA DI BIASIO

Simone di Biasio è nato a Fondi, in provincia di Latina, nel 1988. È giornalista pubblicista e laureato in Comunicazione a “La Sapienza” di Roma.
Ha esordito con la pubblicazione di Assenti ingiustificati (Edilet, 2013; prefazione di Claudio Damiani), insignito del Premio “I Tredici” del Centro di Poesia di Roma e del XXX Premio Alfonso Gatto per l’opera prima.
Si occupa dell’ufficio stampa della rivista di poesia online Atelier.
È socio fondatore e Presidente dell’associazione culturale Libero de Libero che ha ideato il Festival di poesia contemporanea verso Libero.

 

Simone Di Biasio

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK