Lavoratori in nero e carenze igienico sanitarie: record di abusi in un allevamento di Fondi

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
Foto di repertorio

In data 5 set, nel corso di uno specifico servizio predisposto nell’ambito della  “campagna nazionale di controlli nel settore agricolo, agroalimentare e forestale”, i militari del gruppo carabinieri forestale di Latina unitamente ai colleghi  del comando carabinieri per la salute  e del comando carabinieri per la tutela del lavoro di Latina, nonché  con il supporto  dei militari dell’Arma di Fondi, procedevano al controllo di un allevamento di animali  da reddito, identificando due dipendenti di nazionalita’ indiana – non risultati in regola con la normativa sull’immigrazione e sul conto dei quali sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale – e rilevando:

―           l'irregolare identificazione di capi bufalini, bovini e suini allevati;

―           gravi  carenze igienico sanitarie e strutturali delle stalle e del locale  raccolta del latte;

―           movimentazione irregolare degli animali da reddito in assenza della prevista autorizzazione.

Il personale del servizio veterinario Asl Latina, fatto intervenire sul posto per gli adempimenti di competenza, ha disposto la chiusura dell’intero allevamento con l’avvio alla distruzione del latte prodotto nella giornata sino alla rimozione di tutti gli inconvenienti  igienico  sanitari  rilevati.  E’ stato inoltre eseguito il sequestro cautelativo sanitario di:

―           nr. 140 capi bufalini,

―           nr. 6 bovini

―           nr. 3 suini.

approfondimenti:  gruppo carabinieri forestali di latina

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK