Presentazione del libro "Il Centuplo quaggiù. Adozioni internazionali e tanta provvidenza" di Filippo Fiani e Laura Debolini

| di Associazione "Circolo Culturale Cattolico San Tommaso D'Aquino"
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Le Associazioni “Circolo Culturale Cattolico San Tommaso D’Aquino” e “Centro Culturale Il Cortile dell’Aquinate” di Fondi, con il Patrocinio del Comune di Fondi, presentano “Il Centuplo quaggiù. Adozioni internazionali e tanta Provvidenza”, il libro scritto a quattro mani da Laura Debolini e Filippo Fiani, edito da Berica Editrice. Il testo verrà presentato a Fondi dagli autori il prossimo sabato 4 novembre, alle ore 19,30, nella sala del Castello Caetani.

Il Centuplo quaggiù narra la straordinaria storia di due giovani (dentro! direbbe Laura) sposi, del loro desiderio di aprirsi alla vita e dei meravigliosi doni ricevuti dalla Provvidenza. Laura e Filippo raccontano con delicata ironia il lungo percorso, non privo di difficoltà, che li ha portati in Perù da Maria Pilar prima, e da Samuel qualche anno più tardi, fino all’arrivo di Elisabetta, la piccola di casa. Marco Griffini e Irene Bertuzzi, fondatori di Ai.Bi., una delle tre più importanti organizzazioni che assistono i genitori all’adozione, nell’introduzione definiscono il testo come una dedica: “Dedicato a tutte quelle coppie che vogliono intraprendere la strada dell’adozione e hanno bisogno di risposte non solo tecniche, ma anche emotive. *…+ Dedicato a tutte le famiglie che si sentono famiglia. I vari passaggi burocratici, descritti per le due adozioni intraprese, sono espressi con leggerezza, ironia e talvolta sarcasmo, inevitabili a fronte di una “feroce, sorda e cieca burocrazia”, ma in queste pagine non troverete una guida su “come affrontare un’adozione. (…) L’adozione non è un poderoso dossier, un cumulo di pratiche infinite, né tutto ciò che serve per definire un atto giuridico. L’adozione per Laura e Filippo è molto, molto di più: è un vero atto di fede.” E’ un libro che vale la pena leggere, che scuote l’anima e la proietta verso il bello che c’è nel “rendersi disponibile”, nell’uscire dal proprio guscio ed aprirsi alla vera fecondità.

Associazione "Circolo Culturale Cattolico San Tommaso D'Aquino"

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK