Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il “Gobetti” di Fondi risponde presente alla Notte Nazionale del Liceo classico

| di Riccardo Antonilli
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Venerdì 12 c’è la quarta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico e, come dal primo anno, il Liceo Gobetti di Fondi è presente.

Il progetto, nato dall'idea del prof. Rocco Sghembra del liceo Gulli e Pennisi di Acireale in provincia di Catania, grazie ai social, al passaparola tra i docenti e alla diffusione di immagini, articoli e spot, in questa quarta edizione, vedrà coinvolti 406 Licei classici dell’intero territorio nazionale. Il progetto ha la finalità di aprire le porte dei Licei al pubblico e diffondere la consapevolezza di quanto vitale, attuale e meravigliosa sia la cultura classica, non slegata e avulsa dalla realtà contemporanea, ma perfetta nella sintesi tra passato e presente con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Per una serata  I licei saranno luogo di incontro, di divertimento sano e di vitale entusiasmo. Gli alunni proporranno testi, opere, quadri della tradizione classica in modo originale e divertente, reinterpretandoli con spirito e arguzia.

Tutti i licei cominceranno con la proiezione di un video e l’ascolto di una canzone scritta appositamente per l’occasione, con la lettura di un elaborato scelto tra gli oltre cento inviati dalle scuole sul tema: “LA CULTURA CLASSICA OGGI TRA VALORI E DISVALORI DI UN MONDO SOTTOPOSTO ALL’INCOMBERE DI UNA NUOVA E SUBDOLA BARBARIE” e termineranno con la lettura in greco e poi in italiano dell’Inno a Selene di Pseudo Omero.

Il programma del Liceo Gobetti ancora una volta è ricchissimo: si comincia, alle ore 18.30, dopo i saluti del Sindaco della città di Fondi, Dott. Salvatore De Meo, dell’Assessore alla Cultura Dott. Beniamino Maschietto e del Dirigente Scolastico, Prof.ssa Miriana Zannella, con l’alunna Giulia D’angelis, della classe 4B, che leggerà il tema inviato, in rappresentanza  del Gobetti, alla selezione nazionale.

A seguire il progetto “Errare humanum est” delle  classi I e II B a cura della Prof.ssa Carla Barbarisi. Alle ore 19.00 Incontro con Irene Chinappi autrice del libro Amyclae, il silenzio che uccide,  edito da Arpeggio Libero. L’Intervista sarà a cura di Simone Di Biasio. Alle ore 20.30 il Maestro Gabriele Pezone dirigerà il Concerto dei ragazzi del Liceo; alle Ore 21.30 nelle aule del Gobetti, gli alunni, coordinati dai Docenti, leggeranno  ed interpreteranno i classici.

Ore 23.30 in Aula Magna, esibizione delle ragazze del Balletto di istituto e, a seguire, alle  23.50 lettura dell’Inno a Selene di Pseudo Omero  eseguita, in greco ed italiano, dall’alunna Elisabetta Sposito della classe VC.

Riccardo Antonilli

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK