Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sperlonga, a teatro contro la violenza sulle donne

In scena lo Spettacolo “Tre Movimenti”della Compagnia “L’Asino d’Oro”

| di Irene Chinappi, Delegata alla Comunicazione Istituzionale Comune di Sperlonga
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

In occasione della giornata internazionale della donna e a seguito dei tragici eventi accaduti a Cisterna di Latina, la Compagnia 'L'Asino d’oro', in collaborazione e con il Patrocinio del Comune di Sperlonga, ripropone in una veste arricchita e rivista "Tre Movimenti", uno spettacolo per riflettere sul troppo attuale fenomeno della violenza sulle donne e del femminicidio; una pièce di teatro-danza in cui diversi linguaggi concorrono a dare voce a donne violate. 

Quattro donne e un uomo, tre monologhi, uno specchio, tre movimenti di danza, danno vita al dramma di donne che hanno subìto violenza, ai fantasmi del passato che prepotentemente si palesano nelle loro menti. Attraverso la scoperta di sé nello specchio dei ricordi, le loro anime imbrattate dalla violenza maschile trovano finalmente il coraggio per raccontarsi e raccontare a donne e uomini la loro tragedia: storie che riemergono dallo scrigno della memoria per raccontare vicende di donne violate, macchiate, recise...vite concluse senza un perché. 

Raccontare aiuta a capire a rompere il silenzio, a non perdere la voglia di ribellarsi; raccontare evita il rischio dell'assuefazione, del rassegnarsi, del pensare che in fondo è un fenomeno che non ci tocca, che è lontano da noi. E invece no...la violenza sulle donne accade sotto i nostri occhi, sempre più spesso, e non possiamo far finta di non vedere. 

“Tre Movimenti” è un testo di denuncia, uno spettacolo che vuole far rumore, portando alla ribalta storie di donne che hanno sofferto in silenzio o pagato con la propria vita e attraverso loro ricordarle tutte, ricordare quegli innumerevoli "fiori" recisi che, innaffiati dal ricordo, ricresceranno e non potranno mai più essere strappati.

  • E' previsto un contributo di partecipazione
  • Ingresso fino ad esaurimento posti
  • Per prenotazioni asinodoro1@gmail.com 

    Cell. 3803319637 - 3293436832

Irene Chinappi, Delegata alla Comunicazione Istituzionale Comune di Sperlonga

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK