Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La tourist card Terre di Confine è una realtà

| di Riccardo Antonilli
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si è parlato di programmazione, territorio e turismo durante la presentazione di Terre di Confine, il progetto divenuto ormai una realtà dell’Associazione B&B Fondi. Venerdì pomeriggio al castello di Fondi il presidente dell’Associazione Tommaso de Virgilio, la vice presidente Maria Bartolomeo e i soci e promotori Lucio Barone, Diego Morgera e Raniero de Filippis hanno presentato alla cittadinanza la guida e la tourist card.

In pratica attraverso una guida in cui, oltre a dettagliate descrizioni delle bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche delle città del comprensorio, sono comprese un’ampia serie di attività convenzionate, si potranno ottenere vantaggi  e sconti. I servizi vanno dalla ristorazione al wellness, passando per lo shopping e il noleggio auto, senza dimenticare lidi e ovviamente strutture ricettive extralberghiere. La guida, però, è molto di più. Rappresenta un unicum per Fondi, Terracina, Monte San Biagio, Lenola e Sperlonga. In un comodo pieghevole gli avventori possono riscoprire la storia di questa terra di confine e conoscerne la bellezza e i segreti. Il tutto per offrire un servizio che permetta di vivere il proprio soggiorno come meglio si vuole: dal divertimento, alla cultura.

Ecco come funziona la card: tutti gli esercizi commerciali presenti nella guida offriranno almeno il 10% di sconto su una gamma di prodotti o servizi. Per ottenerla, una volta proceduto al Check In presso la struttura ospitante, i visitatori potranno chiedere la Tourist Card, con le tue date di permanenza. In quell’intervallo di tempo si potrà usufruire degli sconti. In una sala conferenze gremita sono intervenuti anche il vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Fondi, Beniamino Maschietto, il vice presidente della Provincia, Vincenzo Carnevale, il sindaco di Monte San Biagio, Federico Carnevale e il presidente dell’Associazione B&B di Formia, Cinzia Calligaris. Da tutti è arrivato un sincero apprezzamento per l’iniziativa e una spinta ad andare avanti.

A questo link si può scaricare la guida e la carta del turista: http://www.bbfondi.com/wp-content/uploads/cdt/Terre-di-confine-2018--Carta-del-turista.pdf

Per info: www.bbfondi.com, bbfondi@gmail.com,  https://www.facebook.com/BBFondi/

Riccardo Antonilli

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK