Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Vittoria di misura contro il Gaeta per l'HC Banca Popolare di Fondi

| di Ufficio Stampa HC Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Prosegue senza soste la preparazione dell’HC Banca Popolare di Fondi in vista del campionato di serie A1 maschile. Mancano ormai due settimane, infatti, all’esordio nel massimo campionato nazionale: gli uomini cari al presidente Vincenzo De Santis, sabato 8 settembre, faranno il proprio esordio in un “nuovo” palcoscenico della pallamano italiana come Siena.

Per prepararsi al meglio ad un torneo che si preannuncia molto duro, oltre alle classiche sedute di allenamento in palestra e sul campo, lo staff tecnico rossoblù ha organizzato diversi incontri amichevoli: la consueta partitella in famiglia e i due derby contro il Gaeta Sporting Club, entrambi vinti da D’Ettorre e compagni (quello del 13 agosto 32-24; quello di ieri, 22 agosto, 31-30).

Contro i cugini gaetani, nonostante il carico di lavoro di inizio settimana – quattro sedute in due giorni -, i rossoblù hanno mostrato buone trame di gioco in velocità, ma sono ancora alla ricerca dell’intesa migliore, sia sulle collaborazioni difensive che sul gioco d’attacco. Quella di ieri sera è stata la prima occasione per vedere al completo l’HC Banca Popolare di Fondi 2018-2019: tuttavia, nonostante la vittoria di misura, la squadra ha fatto divertire e ben sperare la discreta cornice di pubblico del Palazzetto dello Sport di via Mola Santa Maria.

Al termine dell’incontro abbiamo raccolto la dichiarazione del veterano rossoblù, Stefano d’Ettorre, che ha potuto festeggiare il suo compleanno con una vittoria:

Giocare contro il Gaeta è sempre difficile, anche in amichevole. Quella di ieri è stata una partita molto vivace e molto diversa da quella della scorsa settimana. Sappiamo di non aver giocato al meglio delle nostre possibilità in fase difensiva, anche perché eravamo un po’ contratti, ma venivamo da carichi di preparazione molto alti e proprio da lunedì abbiamo iniziato la cosiddetta fase di scioglimento. I ragazzi del Gaeta, che hanno iniziato la preparazione qualche settimana prima, erano molto più dinamici di noi”. Il numero 22 rossoblù ci ha tenuto però a precisare: “Ci portiamo sì a casa la vittoria (che fa sempre bene), ma in questo momento il risultato non conta. Ora conta trovare le soluzioni migliori in entrambe le fasi di gioco.

Il capitano dell’HC Fondi ci ha tenuto a spendere anche qualche parola per i suoi compagni di squadra:

Siamo un nuovo gruppo, con alcuni elementi esperti ed abituati a giocare a certi livelli e altri ragazzi giovani con qualche anno di esperienza in serie A. La cosa fondamentale è che il gruppo si sta amalgamando bene, sia dentro che fuori dal campo. Ora è ancora troppo presto per dare un giudizio complessivo sulla squadra, ma personalmente sono molto fiducioso e, conoscendo i miei compagni, sono sicuro che daremo il meglio per dire la nostra e fare sicuramente meglio della scorsa stagione.

I fondani, nel frattempo, sono tornati subito in campo per proseguire il programma di lavoro, che questa settimana terminerà in terra sannita. Domenica 26 agosto, infatti, la formazione rossoblù sarà impegnata in un Torneo con Sporting Club Gaeta, Pallamano Benevento (Serie A2) e le due squadre che si sono giocate il tricolore lo scorso anno: Junior Fasano e Accademia Conversano.

Ufficio Stampa HC Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK