Persone non autosufficienti: arrivano i fondi per i residenti del distretto LT4

| di Ufficio stampa Comune di Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il Comune di Fondi informa che nei giorni scorsi è stato pubblicato dal Distretto Socio Sanitario LT4 (Campodimele, Fondi, Lenola, Monte San Biagio, San Felice Circeo, Sperlonga e Terracina) l’Avviso pubblico relativo a interventi socio assistenziali in favore di persone in condizione di non autosufficienza (Legge Regionale n°20 del 23/11/2006 - Deliberazione della Giunta Regionale n. 601 del 31/7/2007).

Sulla base e nei limiti delle risorse finanziarie provenienti dalla Regione Lazio saranno attivati i suddetti interventi a favore delle persone residenti nei Comuni del Distretto LT4 in condizione di non autosufficienza, in possesso di un ISEE socio sanitario o di un ISEE minorenni non superiore ad Euro 20.000,00.

Gli interventi sono rivolti anche alle persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) non ricomprese nel piano d’ambito per la disabilità gravissima, in quanto lo stadio diagnosticato non rientra nelle condizioni previste dall’articolo 3, comma 2, del Decreto Interministeriale 26/9/2016. Sono escluse le persone affette da Alzheimer, in quanto saranno inserite nel Piano d’Ambito per la disabilità gravissima, afferendo alle relative risorse, nel caso in cui lo stato di demenza risponda ai criteri funzionali di cui al decreto. Diversamente, saranno comprese nella sottomisura 3.3 “Interventi a favore di soggetti affetti da Alzheimer” del Piano Sociale di Zona e gestite secondo la governance sovradistrettuale.

Per persone in condizione di non autosufficienza, ai soli fini del presente avviso, si intendono le persone con disabilità media, grave o non autosufficienti, ovvero la persona anziana, il disabile o qualsiasi altro soggetto che, anche in maniera temporanea, non può provvedere alla cura della propria persona né mantenere una vita di relazione senza l’aiuto determinante di altri soggetti.

Gli interventi socio assistenziali previsti dal suddetto Avviso sono: assegno di cura (contributo economico finalizzato all’acquisto di prestazioni rese da personale qualificato scelto direttamente dall’assistito e dalla famiglia); budget di sollievo (contributo economico per la sostituzione temporanea del caregiver familiare nel caso di interventi di sollievo programmati e/o di emergenza).

All’atto della presentazione della domanda il richiedente deve essere in possesso di una valida attestazione ISEE socio sanitario riferita al nucleo familiare in cui è presente il beneficiario. Se il beneficiario ha un’età inferiore ai 18 anni, sarà considerato l’ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni. Sono previste modalità differenziate di calcolo di tale indicatore in ragione della diversa situazione familiare del minorenne beneficiario della prestazione. Il valore dell’ISEE socio sanitario o dell’ISEE minorenni deve essere dichiarato nella domanda, essendo necessario per determinare il posizionamento in graduatoria.

La domanda per l’accesso agli interventi socio assistenziali deve essere presentata, utilizzando l’apposito modulo, all’Ufficio Servizi Sociali del proprio Comune di residenza, che  provvederà a trasmetterla all’Ufficio di Piano del Distretto Socio Sanitario LT4. E’ possibile presentare la domanda anche presso il PUA D di Fondi o di Terracina, che  provvederà a trasmetterla all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza. Inoltre, la domanda può essere presentata per via telematica attraverso il Sistema Informativo del Sociale (di seguito SIS) del Distretto Socio Sanitario LT4, raggiungibile dal seguente link: www.fondi.retedelsociale.it.

Nella fase iniziale, la domanda potrà essere presentata entro e non oltre il 10 Ottobre 2018. Dopo la pubblicazione della prima graduatoria degli ammessi agli interventi socio assistenziali, la domanda potrà essere presentata in qualsiasi momento dell’anno.

Per la documentazione da presentare unitamente all’istanza si rimanda all’Avviso pubblico.

L’Ufficio di Piano pubblicherà sul portale internet www.distrettosociosanitariolt4.it, nella specifica sezione riservata ai servizi, la graduatoria distrettuale delle pratiche i cui beneficiari sono ammessi agli interventi socio assistenziali. La graduatoria degli ammessi sarà redatta in ordine decrescente dei punteggi attribuiti con la Scheda per la Valutazione Multidimensionale delle persone con Disabilità (SVaMDi). A parità di punteggio precederà in graduatoria il beneficiario che avrà il valore dell’ISEE socio sanitario o dell’ISEE minorenni più basso.

Dopo la pubblicazione della prima graduatoria sarà possibile presentare nuove domande per coloro che non hanno presentato la domanda entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’Avviso.

Ufficio stampa Comune di Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK