Polo scolastico e piattaforma ecologica: l'assessore di Sperlonga Stefano D'Arcangelo fa il punto della situazione

L'avvocato Giovanni Giaquinto al lavoro per ottenere il dissequestro entrambe le strutture

| di Stefano D'Arcangelo, assessore beni comuni e assetto territorio Sperlonga
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il nostro legale di fiducia, Avv. Giovanni Giaquinto, ha predisposto tutto il carteggio necessario per chiedere formalmente alla Magistratura di Latina il dissequestro del Polo Scolastico ed il Riesame giudiziario della Piattaforma Ecologica di Vallesica.

Noi continuiamo ad aver fiducia nella Giustizia e siamo convinti che presto, molto presto, possiamo avere le prime risposte positive e chiarificatrici.

A differenza dei nostri oppositori e denigratori di ogni risma noi non ci siamo mai stancati di chiedere con tenacia la verità, tutta la verità agli organi giudiziari. 
Sono convinto che ora siamo davvero vicinissimi alla verità dei fatti realmente accaduti afferenti in particolare alla sicurezza statica della scuola ed alla regolarità o meno della Piattaforma Ecologica.

A quel punto sapremo quindi,senza e senza ma, chi politicamente ha lavorato onestamente con serietà e rigore morale per la sicurezza dei nostri studenti, e chi invece ha lavorato al contrario per l'allarmismo sociale, la denigrazione e il linciaggio dell'Amministrazione comunale e della la buona immagine della nostra città.

Stefano D'Arcangelo, assessore beni comuni e assetto territorio Sperlonga

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK