Cimitero, interdizione prolungata per un altro mese: per "Sperlonga Cambia" la maggioranza rifiuta il confronto

| di Ufficio stampa "Sperlonga Cambia"
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

La bocciatura della nostra mozione sulla riapertura del cimitero è dovuta ai pregiudizi di una maggioranza che rifiuta il confronto e non tiene a cuore le reali esigenze dei cittadini di Sperlonga. 
Nella giornata di ieri, l’interdizione dell’intera area cimiteriale è stata prorogata per un altro mese. La mozione che abbiamo portato in Consiglio Comunale chiedeva di provvedere alla messa in sicurezza della struttura in tempi rapidi e di consentirne la riapertura, anche parziale, nel fine settimana, in modo tale da consentire ai cittadini di far visita ai propri defunti durante il tempo necessario allo svolgimento dei lavori. 
La nostra era una proposta mirata a venire incontro alle esigenze dei cittadini, che allo stato attuale non sanno se e quando riusciranno ad accedere al cimitero per portare un fiore ai propri cari. 
L’atteggiamento della maggioranza, che si è sottratta al confronto in aula e ha bocciato la mozione senza indicare le tempistiche della riapertura del cimitero e senza dare risposte sul futuro della struttura, è l’ennesima dimostrazione di una classe di governo arrogante e autoreferenziale, incapace di dare soluzioni concrete ai bisogni della comunità. 
In queste settimane non sono mancate critiche e lamentele da parte dei cittadini rispetto alla decisione presa dall’Amministrazione di esumare oltre 200 bare presenti nell’area colpita dalla tromba d’aria dello scorso ottobre. In Consiglio comunale abbiamo espresso i nostri dubbi sulla procedura intrapresa e sui fondi che saranno necessari per eseguire i lavori annunciati per l’area cimiteriale.
Quando si affrontano argomenti di interesse comune, che riguardano la vita della collettività, la risposta non può essere il silenzio. 
La soluzione proposta dal nostro gruppo consiliare era dettata dal buon senso e dalla volontà di fornire una risposta alle istanze e ai problemi dei cittadini. La bocciatura della nostra mozione e il comportamento del primo cittadino e della sua maggioranza dimostrano che a Sperlonga non c’è spazio né per le esigenze dei cittadini né per il buon senso.

Ufficio stampa "Sperlonga Cambia"

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK