Sperlonga, atti sessuali con minore: dai domiciliari al carcere

Il provvedimento eseguito dai carabinieri

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In data 12 feb 19, i militari dell’arma del luogo, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli nord, traevano in arresto un 50enne, detenuto per la medesima causa in regime di arresti domiciliari a Sperlonga,  dovendo scontare la pena residua di anni tre e giorni 16 di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di “atti sessuali con minorenne”. L’arrestato, espletate le formalità  di rito, veniva associato presso la casa circondariale di Latina per l’espiazione.

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK