Questionari tra gli ambulanti del mercato: Ana studia nuove soluzioni

Le risposte saranno discusse con i sindaci delle città interessate il 15 aprile

| di Ana - Associazione Nazionale Ambulanti
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

La riunione dei Dirigenti ANA Provinciali di Latina e di Frosinone, svoltasi a Fondi giovedi scorso, ha messo a punto una grande iniziativa di mobilitazione degli ambulanti nei mercati del Basso Lazio.

Nei prossimi giorni saranno infatti distribuiti nei mercati di Terracina, Gaeta, Formia e Fondi dei questionari con delle domande semplici a cui gli ambulanti dovranno rispondere con un sì o con un no.

Assumono particolare rilevanza le domande sulle proposte di nuove collocazioni dei mercati settimanali di Terracina e di Gaeta, entrambe in aree centrali e densamente urbanizzate, per continuare a soddisfare le esigenze sia dei residenti che della popolazione fluttuante e per ottenere le giuste dai flussi commerciali che i mercati generano.

Per quanto riguarda Fondi il quesito propone di creare una sorta di “fiera mensile”, con il prolungamento dell’orario di mercato ogni prima o ultima domenica del mese. E si sollecita una azione sulla annosa questione del Canone COSAP.

Per Formia si chiede all’Amministrazione di sviluppare azioni a tutela degli ambulanti e per la riqualificazione ed il potenziamento del mercato settimanale del Giovedi.

I risultati dei questionari diverranno la base per una iniziativa sindacale dell’ANA e saranno discussi nel corso di una ASSEMBLEA CON I SINDACI che si svolgerà Lunedi 15 aprile p.v. alle ore 16,30 presso l’Hotel Martino Club.

 

Mercato settimanale di FONDI le domande saranno le seguenti:

SEI D’ACCORDO AD EFFETTUARE UNA DOMENICA DI MERCATO PROLUNGATO, LA PRIMA O L’ULTIMA DI OGNI MESE?

SEI D’ACCORDO A SVILUPPARE UNA INIZIATIVA SINDACALE PER LA RIDUZIONE DEL CANONE COSAP?

Ana - Associazione Nazionale Ambulanti

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK