Destra Sociale Fondi sui controlli notturni: meno multe e più controlli contro la microcriminalità

La carenza dei parcheggi nel centro storico mette a dura prova i residenti, l'appello: "L'amministrazione ascolti le esigenze dei cittadini"

| di Destra Sociale Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Destra Sociale Fondi insieme ad altre forze politiche di destra, aveva chiesto all'Amministrazione Comunale di Fondi con una lettera del 23 Gennaio scorso, di intensificare i controlli sul territorio per contrastare la microcriminalità, per dare più sicurezza ai cittadini.

Nella lettera si chiedeva all'amministrazione comunale di inserire nel pattugliamento notturno, oltre alle forze dell'ordine già sul territorio, l'appoggio della Polizia locale. Tutto questo sta “funzionando”, ma non nel modo che intendevamo noi!... Infatti abbiamo ricevuto tante lamentele da residenti del centro storico, zona auditorium,“ospedale vecchio”: essi lamentano le tante multe ricevute in piena notte, in zone adiacenti alla propria abitazione. E' vero!!!...in realtà in quella zona non ci sono abbastanza parcheggi, ma dobbiamo dire anche che oggi un nucleo familiare composto da cinque persone, potrebbe avere una seconda macchina e forse anche una terza.

E' questo il punto: chi ha la seconda macchina non puo' usufruire del parcheggio senza prendere una multa, perchè a queste ultime non e' concessa l'autorizzazione.

La lettera che fu inviata il 23 gennaio, aveva lo scopo di chiedere piu' sicurezza ai cittadini, sopratutto a quelli del ceto medio-basso che in molti casi si sono visti arrivare cinque multe in un mese!

“Fare multe di notte è come picchiare una persona legata ad un palo, esordisce il coordinatore di Destra Sociale Alberto di fazio, credevamo di risolvere un problema, ma vedo che se ne sta creando un altro: in questo modo si penalizzano sempre le fasce piu' deboli, dato che la maggior parte degli abitanti della zona in questione, non navigano certo nell'oro!”

Secondo Destra Sociale bisognerebbe rivedere il regolamento della gestione parcheggi:

  1. Dare la possibilità alle famiglie di pagare almeno un secondo abbonamento per residenti;

  2. Estendere su tutto il territorio comunale la validità dell'abbonamento annuale per residenti, estendendo l'utilizzo dello stesso a tutte le zone di Fondi senza alcuna distinzione ed abolendo categoricamente la suddivisione dei parcheggi in zone (zona A, B,ecc.).

Continua il Vice-Coordinatore di Destra Sociale: “non è possibile che ogni cittadino fondano che già paga un abbonamento annuale per il parcheggio della propria auto, debba comunque preoccuparsi di pagare un ulteriore ticket per sostare in zone diverse da quelle in cui risiede, mi sembra ridicolo ed assurdo! Sembra solo la solita questione per far cassa!!”

Destra Sociale Fondi pertanto esorta l'amministrazione comunale di Fondi a prendere spunto dalle nostre osservazioni al fine di trovare la migliore soluzione per far fronte alle varie problematiche e ai moltissimi disagi arrecati ai cittadini fondani.

Destra Sociale Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK