Fratelli d'Italia apre a Torino la campagna elettorale per le europee: presente anche la sezione di Sperlonga

Folta delegazione partita da Latina per sostenere la candidatura del sindaco di Terracina Nicola Procaccini

| di Fratelli d'Italia Sperlonga
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Fratelli d’Italia dal Lingotto di Torino questo fine settimana ha dato ufficialmente il via alla campagna elettorale per le Elezioni Europee del 26 maggio.

Il partito della Meloni si è dato appuntamento per fissare le linee guida della propria proposta politica e per votare i 15 punti del programma per le Europee. Oltre 2000 persone e domenica al momento del discorso del Presidente Meloni, si è sentito palpabile l’entusiasmo della folla.

Presente con una folta delegazione anche la provincia di Latina, che con il neo senatore Nicola Calandrini ha dato il proprio contributo tangibile alla manifestazione.

“Per il sud pontino e per tutta la provincia di Latina è stato un momento particolarmente importante - dichiara Sara Kelany, portavoce di Fratelli d’Italia Sperlonga - eravamo presenti con il Sen. Calandrini per sostenere con forza la candidatura del Sindaco di Terracina Nicola Procaccini. E’ cosa rara avere un candidato del proprio territorio, considerato che il collegio elettorale delle Elezioni Europee è un collegio molto vasto, che ricomprende Lazio Toscana Umbria e Marche. E soprattutto possiamo serenamente dire che il nostro è un candidato fortissimo, che è sceso in campo per vincere ed andare rappresentare il territorio in Europa. La provincia di Latina in questa partita ha una grossa responsabilità e noi del sud pontino, noi di Sperlonga, avremo un ruolo determinante, quello di essere portavoce - perché testimoni diretti - delle capacità di Nicola,  è lui l’uomo migliore per cambiare tutto quello che di questa Europa non ci piace”. “Sperlonga è una realtà piccola, ma non marginale” continua Sara Kelany “saremo protagonisti della campagna elettorale, perché i temi che stanno a cuore a Fratelli d’Italia sono i temi che servono a Sperlonga per rinascere: La Bolkestein, i balneari e la tutela dei loro investimenti, la tutela dei nostri prodotti tipici, le infrastrutture, i collegamenti,  sono tutte nostre necessità forti e che da troppo tempo vengono mortificate dall’Europa dei tecnocrati. Vogliamo un nostro uomo, uno dei nostri, che porti il nostro grido di allarme fino a Bruxelles”.

 

 

 

Fratelli d'Italia Sperlonga

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK