Casalinga di Fondi coltivava marijuana in casa: arrestata

Dopo la direttissima la donna è stata rimessa in libertà e sottoposta al solo obbligo di firma

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In data 18 apr 19, i militari dell’arma del luogo, a conclusione di specifica attivita’ investigativa, traevano in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” una donna 40enne residente a Fondi. La stessa, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovata in possesso di tre piante di canapa indiana – dell’ altezza di circa 60 centimetri – che coltivava in una piccola serra munita di impianti di aereazione e riscaldamento, grammi 2,5 di marijuana, 25 foglie della medesima sostanza in essiccazione, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. lo stupefacente e il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.

L’arrestata, espletate le formalita’ di rito, è stata condotta presso il proprio domicilio per rimanervi ristretta, in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.

Aggiornamento

La donna, processata per direttissima, è stata sottoposta al solo obbligo di firma.

A difenderla durante il processo, la cui prima udienza è stata fissata per il 23 maggio, l'avvocato Luca Velletri.  

 

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK