Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Monte San Biagio: il trasporto pubblico è cardioprotetto grazie a 5 defibrillatori semiautomatici

La sicurezza dei cittadini con servizi efficienti

| di Comune di Monte San Biagio
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Da qualche mese il Comune di Monte San Biagio, ha intrapreso il nuovo servizio di trasporto pubblico locale con la ditta "EUROPA VIAGGI" con la quale si sta stanno attivando una serie di iniziative per migliorare il servizio di trasporto sul territorio e rendere sicuro il viaggio per i cittadini .

Una di queste iniziative è stata quella di istallare sui cinque mezzi presenti sul nostro territorio un defibrillatore semiautomatico (DAE) di ultima generazione.

“EUROPA VIAGGI di Ronci Antonio & C. ha a cuore la salute e la sicurezza dei propri passeggeri. L’azienda ha condiviso il valore e l’importanza del progetto “BUS Cardioprotetto” di Cardiosafe.

In Italia purtroppo, oltre 60.000 persone l’anno sono colpite da un arresto cardiaco improvviso. Grazie ad un tempestivo intervento entro i primi minuti, praticando la rianimazione cardiopolmonare e utilizzando un DAE, è possibile donare una seconda chance di vita ad uno/a sfortunato/a colpito da arresto cardiaco.

Con questo grande atto di responsabilità e di attenzione verso le persone, EUROPA VIAGGI di Ronci Antonio & C. attraverso la disponibilità dei defibrillatori nei propri mezzi, vuole fornire il suo contributo alla costruzione di una rete solidale integrata con il 118 e finalizzata a combattere l’arresto cardiaco improvviso.”

Un defibrillatore a bordo permette di aumentare i livelli di comfort e sicurezza dei passeggeri e di fare la differenza sia nei brevi tragitti, dove il traffico cittadino può ritardare l’intervento di un’ambulanza, che nei lunghi viaggi, quando si può essere lontani dalle strutture per l’emergenza sanitaria. Per questo motivo sulla fiancata di ciascun bus è stato applicato un adesivo di segnalazione internazionale di presenza DAE che consente a tutti i cittadini di disporre di punti PAD (Public Access Defibrillator) mobili sul territorio.

Avere a disposizione un dispositivo salvavita come un defibrillatore è il modo migliore per combattere un arresto cardiaco improvviso in attesa dell’arrivo del soccorso esperto avanzato.

Comune di Monte San Biagio

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK