Nomadi prendono di mira i turisti di Sperlonga ma i carabinieri li inchiodano a Monte San Biagio

Il colpo nei pressi del Museo Archeologico

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il 13 giugno 2019, nella decorsa notte, in Monte San Biagio (Lt), i militari della locale stazione , nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio, traevano in arresto, nella flagranza di reato, due uomini H.M. 20 enne e H.M.38 enne, nomadi.

In particolare i prevenuti venivano raggiunti dai militari operanti subito dopo avere asportato, previa effrazione, dall’interno di un’autovettura parcheggiata a Sperlonga (lt) nei pressi del locale museo nazionale archeologico, una valigia contenente abbigliamento ed effetti personali, una fotocamera digitale e un navigatore satellitare.

Le successive perquisizioni personali e del veicolo, consentivano di rinvenire nella disponibilità dei medesimi anche un “coltello di genere proibito”, della lunghezza complessiva di “cm. 20” circa nonche’ vari strumenti atti allo  scasso, posti sotto sequestro analogamente all’autovettura utilizzata per la commissione del reato.

La refurtiva è stata parzialmente recuperata e restituita all’avente diritto.

Gli arrestati, sono stati temporaneamente ristretti nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo durante il quale dovranno rispondere dei reati di furto aggravato, possesso ingiustificato di grimaldelli e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK