“Anch’io sono la Protezione Civile”: inaugurato il camposcuola promosso dai Falchi

Ragazzi entusiasti e posti esauriti. I partecipanti impareranno a vivere come in un vero campo di protezione civile

| di Falchi di Pronto Intervento
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Inaugurata la prima edizione del camposcuola “Anch’io sono la Protezione Civile”: inaugurato il camposcuola promosso dai Falchi

Ieri sera, alla presenza dell’arcivescovo di Gaeta Mons. Luigi Vari, del sindaco Salvatore De Meo e del vice presidente dell’amministrazione provinciale Vincenzo Carnevale, ha preso il via ufficialmente il camposcuola organizzato dall’associazione Falchi di Pronto Intervento sotto l’egida del Dipartimento di Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’iniziativa, che si tiene presso le strutture dell’Istituto “San Francesco” di Fondi, accoglie 30 ragazzi provenienti da Fondi e da altri centri della Regione.

Dopo una breve presentazione del camposcuola, l’arcivescovo Vari ha voluto salutare i ragazzi, le loro famiglie e i volontari dei Falchi evidenziando il valore formativo di tali iniziative. A sua volta il sindaco De Meo ha esordito “Anch’io sono la Protezione Civile”, facendo riferimento alla sua veste di autorità locale ed ha incoraggiato i ragazzi a vivere l’esperienza con entusiamo e senso di responsabilità. È stata poi la volta della vicepresidente Mena Bortone che ha rinngraziato i tanti sostenitori dell’iniziativa e l’Istituto “San Francesco” per l’ospitalità. Ha concluso il presidente Mario Marino, che alla domanda sulla motivazione di tanto impegno ha risposto: “Lo facciamo col cuore”.

La manifestazione ha visto, tra le altre, la partecipazione dei vertici territoriali delle forze dell’ordine: il commissario Franco Pellegrino per il Commissariato di Polizia di Fondi, il capitano Francesco Vivona della Compagnia dei carabinieri di Terracina, il sottotenente Emilio Mauriello della Tenenza di Fondi. Presenti anche le rappresentanze dei carabinieri forestali e della polizia locale, insieme al gestore dell’Istituto “San Francesco” Gerardo Abbate, che ha fatto gli onori di casa.

A conclusione della manifestazione, il tradizionale taglio del nastro, per mano di mons. Vari: un momento sottolineato dalle note dell’Inno Nazionale che i ragazzi partecipanti al campo hanno intonato insieme a genitori ed operatori. Il campo concluderà la propria attività sabato prossimo.

Falchi di Pronto Intervento

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK