Una montagna di cemento e detriti: ancora una maxi discarica abusiva nelle periferie di Fondi

I militari forestali mettono i sigilli ad una bomba ecologica di 250 metri cubi di cemento in località Barilone

| di Carabinieri Forestale di Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Nelle campagne del comune di Comune  di Fondi, zona denominata Barilone, i militari della locale Stazione Carabinieri  Forestale,  nei giorni scorsi,  hanno effettuata un sequestro di  un’ area privata e olivetata,  di circa  3000 mq.,  sulla quale era stata realizzata una discarica di rifiuti  speciali pericolosi e non, consistente in materiali provenienti da demolizione, nonché terre e rocce da scavo, quantificabili in circa 250 mc..

Il  personale  della Stazione Carabinieri Forestale di Fondi, diretti dal Big. Ilaria SGAMBATI, attraverso le rituali indagini, deferivano all’A.G. il Sig. I.E., di anni 40,  nominandolo custode giudiziario dell’area in sequestro, per  gestione illecita di rifiuti di vario genere in  violazione al Decreto Legislativo 152/2006 e successive modificazioni.

 Detti rifiuti venivano depositati  a contatto con il nudo terreno   creando  potenziale pericolo di inquinamento per il suolo e le falde acquifere. Continuano  senza sosta le attività di vigilanza, controllo e contrasto agli illecito in danno dell’ambiente da parte dei militare della Stazione Carabinieri di Fondi, stante la professionalità dimostrata, operosità e  sensibilità verso tale tematiche del Comandante in carica.

Carabinieri Forestale di Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK