Botte e rapina ai danni di un 14enne: misure cautelari per due giovanissimi

Misura cautelare per un 17enne di Fondi e per un coetaneo di Gaeta che si sono resi responsabili nel mese di agosto di una serie di gravissimi reati

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il 12 settembre 2019, durante la prima mattinata, in Formia (Lt), i militari della locale stazione, a conclusione di articolata e specifica attività investigativa, sviluppata coordinata  dalla procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, che concordava con le risultanze investigative dell’Arma, davano esecuzione al provvedimento di misura cautelare della permanenza in casa, nei confronti di due 17enni rispettivamente di Fondi e Gaeta.

I predetti, nel mese di agosto 2019, in quella via Porto Caposele, a bordo di un motociclo si impossessavano della catenina in oro con crocifisso strappandola dal collo di un giovane 14 enne, dopo averlo colpito con schiaffi sul volto, per poi darsi a precipitosa fuga. Uno dei due inoltre, in data 18.09.2018, in Formia, si era impossessato anche di un telefono cellulare di proprietà di altro minorenne, strappandoglielo dalle mani e dandosi a precipitosa fuga.

I prevenuti, dopo le formalità di rito venivano trasferiti presso le proprie abitazioni come disposto dall’a.g.

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK