Fratelli d'Italia Sperlonga esprime cordoglio per l'indiano travolto sulla Flacca

La portavoce di Sperlonga Sara Kelany: "Occorre un piano di salvaguardia intercomunale"

| di Fratelli d'Italia Sperlonga
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
Foto Radio Show Italia 103.5

Fratelli d’Italia Sperlonga esprime cordoglio per la morte dell’indiano travolto e ucciso sulla via Flacca nella serata di ieri.

“Il primo pensiero va alla famiglia del signore che ieri sera ha perso la vita nell’incidente - dichiara Sarà Kelany portavoce locale di Fratelli d’Italia - ma questa è una tragedia destinata a ripetersi se non si prendono provvedimenti. La via Flacca è una strada battuta giornalmente da braccianti per lo più indiani costretti a spostarsi in bicicletta o a piedi, spesso le loro bici non sono munite di fanali e molto spesso chi è al manubrio non indossa neanche giubbetti catarifrangenti che possano segnalare la presenza. Purtroppo in questo modo e con la visibilità ridotta anche per l’assenza di illuminazione in molti tratti, i ciclisti, così come i pedoni, diventano un bersaglio troppo facile. Stimoliamo le amministrazioni locali interessate dal fenomeno ed in particolare Terracina, Fondi e Sperlonga ad istituire un tavolo di confronto anche con la polizia stradale e con la provincia e con tutti i soggetti interessati, in modo da attuare un piano per la salvaguardia della incolumità di chi si trova a doversi spostare sulle nostre strade. È un dovere affrontare questo problema in maniera seria e collegiale”

Fratelli d'Italia Sperlonga

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK