Degrado al Laghetto degli Alfieri: la denuncia di Fratelli d'Italia

L'intervento di Gianni Zannella, delegato alla Promozione e Tutela del Territorio e Risorse Naturali, al termine della perlustrazione.

| di Fratelli d'Italia Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Lo stato di degrado in cui versa il canale di bonifica Alfieri, che costeggia il laghetto degli Alfieri a Fondi, è a dir poco indescrivibile. Questo quanto documentato dall’esponente di Fratelli d’Italia Fondi, Gianni Zannella (delegato alla Promozione e Tutela del Territorio e Risorse Naturali) nel corso di una perlustrazione.

Lo stato dei fatti è uno spettacolo poco edificante ed alquanto straziante. Le acque del canale sono colme di rifiuti di ogni tipo: bottiglie di plastica, bottiglie di vetro, cassette di polistirolo, contenitori vuoti per il veleno in agricoltura, ecc.

“Questo canale è uno dei tanti presenti nella zona, e come tutti gli altri, si presenta nello stesso analogo stato pietoso – sottolinea il portavoce di FdI Fondi Gaetano Lambraia - Non dimentichiamo poi che il canale Alfieri, insieme agli altri adiacenti, è posto nelle vicinanze del lago di Fondi a cui è collegato, pertanto è facile che le acque con le piene invernali poi possano sversare questi rifiuti nel bacino del lago, creando una serie di problemi alle acque lacustri già martoriate, con ulteriori conseguenze alla fauna ittica e selvatica presente”.

“Noi Fratelli d’Italia Fondi, in primis condanniamo fortemente l’inciviltà̀ dei cittadini che di sicuro sono i responsabili principali dell’immissione dei rifiuti nel fiume, ma allo stesso modo vogliamo allertare e sollecitare le istituzioni ed enti competenti a procedere in modo urgente alla bonifica delle acque del canale Alfieri e degli altri canali adiacenti”.

“Spesso – aggiunge Lambraia - vengono organizzate dalle associazioni ambientali e dai pescatori del lago di Fondi delle ‘giornate verdi’ per bonificare queste zone, ma non basta, devono essere gli enti preposti a fare di più. E chiaramente non perdiamo di vista la buona educazione che dovremmo avere tutti per non abbandonare i rifiuti nell’ambiente. Perché̀ è chiaro che la causa principale dell’inquinamento siamo noi”.

“A breve - conclude - noi di Fratelli d’Italia con il delegato Gianni Zannella, chiederemo un appuntamento con i rappresentanti degli enti preposti per presentare un nostro progetto diretto a contribuire alla bonifica di questi ambienti a noi tanto cari”.

Fratelli d'Italia Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK