L'impegno della consigliera regionale Gaia Pernarella per Monte San Biagio

Def 2020: approvati cinque ordini del giorno e tre emendamenti della consigliera terracinese

| di Ufficio stampa Gaia Pernarella
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Promuovere le città di mare, i borghi marinari e le isole della regione al fine di rilanciarne la tradizione e favorire il loro sviluppo sostenibile;

Destinare risorse nel prossimo triennio finalizzate all'implementazione delle reti idriche e fognarie;

 trasformare luoghi sottoutilizzati o abbandonati di proprietà regionale o di altri enti pubblici previa stipula di intese.

Sono questi i tre emendamenti approvati dal Consiglio regionale del Lazio nell’ambito del “Documento di Economia e Finanza Regionale 2020 anni 2020 - 2022” proposti dalla consigliera 5 Stelle Gaia Pernarella a cui si aggiungono cinque ordini del giorno più territoriali:

  • la riapertura al più presto della linea ferroviaria Priverno Fossanova – Terracina,
  • il recupero del complesso monumentale di San Francesco a Terracina da destinare ad attività culturali, ambientali e di turismo sostenibile oltre che all’istituzione di un ecomuseo del litorale Pontino.
  • l’istituzione di un Parco Archeologico nella Villa di Domiziano a Sabaudia,
  • l’implementazione dei finanziamenti destinati alla ristrutturazione
  • l’ammodernamento delle opere idrauliche di competenza del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino nonché di azioni volte ad intensificare le attività per la manutenzione dei fossi e dei canali.

Infine, la sottoscrizione di una convenzione tra Regione Lazio, Comune di Monte San Biagio, Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi e Università degli Studi della Tuscia  volta a portare avanti le azioni necessarie per contrastare il proliferare del patogeno “Phytophthora cinnamoni” all’interno della sughereta di San Vito nel Comune di Monte San Biagio.
 

“Abbiamo provato a fare il massimo in vista del prossimo bilancio nell’ambito di un Documento di programmazione che in ogni caso non ci soddisfa e che ancora vede nella panacea della Roma – Latina un sinonimo di progresso. Ci aspettiamo che gli ordini del giorno approvati trovino ora compimento in finanziamenti concreti nel prossimo bilancio, impegni che andranno a risolvere emergenze e situazioni che da tempo chiedono una risposta concreta. E a cui fino a oggi la Giunta Zingaretti non è riuscita a dare risposta”.
 

Così Gaia Pernarella a margine dell’approvazione del DEF 2020 – 2022 su cui il Movimento 5 Stelle Lazio ha espresso voto contrario.

Ufficio stampa Gaia Pernarella

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK