Oggi a Fondi il seminario "Il Valore della Memoria"

La giornata di riflessione e studio, organizzata dall’ITI Antonio Pacinotti di Fondi e patrocinata da Comune di Fondi, Parco Naturale Monti Ausoni e Lago di Fondi e Banca Popolare di Fondi, è dedicata agli studenti

| di Ufficio stampa Comune di Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Venerdì 10 Gennaio 2020, con l’approssimarsi della ricorrenza della “Giornata della Memoria” del 27 Gennaio prossimo, si svolgerà a Fondi il seminario di approfondimento “Il valore della Memoria”.

La giornata di riflessione e studio, organizzata dall’ITI Antonio Pacinotti di Fondi e patrocinata da Comune di Fondi, Parco Naturale Monti Ausoni e Lago di Fondi e Banca Popolare di Fondi, è dedicata agli studenti e ai cittadini interessati e prevede diverse attività, a partire dalla visita al Museo e Quartiere ebraico, programmata alle ore 11.30.

Nel pomeriggio, informano gli organizzatori, «presso l’Auditorium della Banca Popolare di Fondi si svolgerà il seminario, con inizio alle 14.30, che sarà introdotto dal dirigente scolastico prof.ssa Gina Antonetti e al quale parteciperanno la Presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane Noemi Di Segni, i testimoni signora Terracina e signor Di Segni e la regista israeliana Tamar Tal Anati, che introdurrà la proiezione del suo docufilm “Shalom Italia”».

Presentato in anteprima all’AFI Festival di Washington e vincitore di numerosi premi internazionali, il film racconta di tre fratelli appartenenti alla famiglia fiorentina Anati – padre e zii della regista – che, dopo oltre settant’anni, da Israele tornano tra i boschi del Chianti e del Casentino con l’obiettivo di ritrovare la grotta in cui si rifugiarono, nel 1943, per sfuggire alle persecuzioni razziali. La vera protagonista del documentario è la memoria, mutevole e quasi irriconoscibile se osservata da prospettive diverse. La percezione della storia in ognuno dei fratelli è diversa, contrastata, a volte interrotta. Si rivela così l’impossibilità di giungere a una versione oggettiva della memoria storica, che altro non è che un insieme di storie e idee soggettive, un cumulo di vite di individui. Esplorando i metodi con cui la memoria influenza le nostre vite, “Shalom Italia” mette in discussione l’unicità della storia ufficiale, data come definitiva, e verso la quale spesso manca spirito critico.

Dalla proiezione del film si partirà per riflettere sulla storia e di come “le cose” sono andate, raccogliendo brandelli di memoria d’infanzia, testimonianze, mettendo insieme pezzi di memoria, ma anche per riflettere sull’oggi, conoscere, avere un’opinione, informarsi, intervenire dinanzi a quanto purtroppo ancora accade.

La conclusione è prevista per le ore 17.30, con un dibattito e la presentazione di alcuni lavori degli studenti sui temi del seminario.

Ufficio stampa Comune di Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK