Furti: controlli a tappetto. Fogli di via a raffica per chi è stato sopreso a girovagare nella notte

Le persone sospette sono poi risultate pregiudicate, con precedenti specifici o residenti in alti comuni che non hanno saputo spiegare la loro presenza a Fondi

| di La Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Sono pochissime le denunce per furto che sono arrivate alle forze dell'ordine negli ultimi giorni ma polizia, carabinieri e guardia di finanza hanno deciso di mettere in campo un'operazione interforze per rispondere all'esigenza di sicurezza avanzata dai cittadini, sui social e non solo. Durante la notte tra mercoledì e giovedì sono state fermate 40 auto mentre altre 36 persone sono state identificate e controllate. In un'occasione è scattata anche una perquisizione. Gli uomini coordinati dal vice Questore Massimo Mazio, con l'ausilio dei carabinieri e delle Fiamme Gialle, hanno setacciato tutto il territorio, dal centro al litorale. Secondo quanto rilevato dalle forze dell'ordine molti dei soggetti scoperti ad aggirarsi nelle zone periferiche si sono rivelati pregiudicati, con precedenti specifici nonché residenti in altri comuni d'Italia. Persone ritenute a tutti gli effetti sospette motivo per cui nei loro confronti è stato emesso un foglio di via con divieto di avvicinamento nel comune di Fondi. Altri controlli hanno interessato il settore della prostituzione (un foglio di via è stato emesso anche nei confronti di una donna rumena) e quello dello spaccio con ben cinque perquisizioni.

La Redazione

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK