Club a luci rosse "Il Sentiero": al via il processo

Tutti rinviati a giudizio. La prima udienza il 9 dicembre

| di La Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Tutti rinviati a giudizio nel processo scaturito dall'inchiesta su "Il Sentiero", il famoso locale a luci rosse nel cuore della sughereta di Monte San Biagio.  Si è tenuta ieri l'udienza preliminare davanti al giudice Mario La Rosa: sul banco degli imputati il proprietario Michele Antonelli,  difeso dagli avvocati Angelo Palmieri e Massimo Basile, e il suo collaboratore Daniele Pannone.
Secondo il proprietario del club, nelle stanze si potevano fare scambi di coppie, ma niente altro.
Gli agenti del commissariato di polizia, però, durante le indagini, però, avevano raccolto le testimonianze di 3 donne di origine romena, che avevano raccontato di essere state sfruttate dal titolare del locale che prima le assumeva come ballerine o spogliarelliste e poi le costringeva a prostituirsi.
Durante l’udienza di ieri una delle indagate ha chiesto di essere giudicata con l'abbreviato ed è stata condannata a  4 mesi di reclusione. Per gli altri imputati Il processo prenderà il via il 9 dicembre.

La Redazione

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK