Devastante incendio a Monte San Biagio: le fiamme divorano oltre 60 ettari di bosco

Lambite le abitazioni: è uno degli incendi più vasti degli ultimi tempi. Si sospetta la mano dei piromani

| di La Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Ancora un devastante incendio sulle montagne del Basso Lazio.
L'ultimo rogo, suddiviso in due giganti focolai, è divampato nel territorio di Monte San Biagio.
Le fiamme sono partite dalle colline di Valle Marina e hanno lambito diverse abitazioni; non appena la squadra interforze è riuscita a domare il primo incendio un altro rogo altrettanto inquietate ha incenerito la zona di San Vito e Valle Petra. In azione due canadair, diversi elicotteri e decine di uomini e mezzo.
Oltre 60 ettari di bosco in fumo è il bilancio complessivo.
Dietro l'accaduto si sospetta la mano di uno o più piromani ma, quando finalmente, la zona è stata messa in sicurezza, il sopraggiungere della notte ha reso impossibile ogni tipo di indagine sul campo.

La Redazione

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK