Sicurezza sulla strada e V memorial Federico Rizzi

| di Veronica Ghiraldo
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Giovedì 11 luglio, anniversario della morte di Federico Rizzi, si svolgerà una serata dedicata a lui e alla sensibilizzazione per la sicurezza sulla strada. Negli anni, infatti, sono sempre in aumento, purtroppo, gli incidenti sulla strada e la morte dei giovani non è più un evento straordinario. Limiti di velocità non rispettati, persone che si mettono alla guida con tasso alcolico elevato, sono solo due dei motivi che causano incidenti stradali.

Il quinto memorial per la morte di Federico Rizzi si svolgerà nella serata dell’11 presso lo Spillo Festival a Villa Cantarano. Dalle ore 21, infatti, si susseguiranno una serie di spettacoli che non solo saranno dedicati al giovane musicista scomparso ma affronteranno il tema della sicurezza sulla strada in modo da sensibilizzare tutti i presenti a guidare in maniera adeguata senza mettere a rischio se stessi e gli altri.

Si inizierà con “Amici di Strada”, 70 bambini della scuola Amante canteranno in coro canzoni a tema della sicurezza stradale. Seguirà un balletto intitolato “Un giorno di ordinaria magia”, momento più aspettato e significativo sarà quello in cui la sorella del giovane Federico eseguirà dei passi di danza dedicati al fratello.

Durante la serata verranno poi proiettati alcuni video sempre a tema degli incidenti stradali ed infine il gruppo rock ICE-PEACE  si esibirà e concluderà la serata.
Insomma, una serata da non perdere quella di giovedì, non solo perché verrà ricordato un ragazzo tanto amato che, purtroppo, ha perso la vita troppo presto, ma anche perché la sensibilizzazione alla sicurezza stradale è un tema fondamentale che riguarda tutti, specialmente i giovani che, molto spesso, senza pensarci troppo, si mettono al volante rischiando la vita propria e quella altrui.

Veronica Ghiraldo

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK