Partecipa a FondiNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Elezioni del Fondano dell'anno

Condividi su:

Anche quest’anno Fondi ha  eletto il Fondano dell’anno, nello splendido auditorium che fa parte del complesso di San Domenico e del chiostro di San Tommaso.

E’  stato premiato un fondano doc, scelto da centinaia di intenzioni di voto, un nome che recentemente sta veramente facendo parlare di sé nel mondo, dando lustro che ha già dato i natali a nomi illustri della cultura. Il fondano verace Domenico Terenzio, con solide radici fondane(vive a  Fondi a San Raffaele) ha meritatamente vinto la seconda edizione del premio “Fondano dell’anno” premio ideato e curato dalla Pro Loco di Fondi  per evidenziare le eccellenze cittadine.

Se l’anno scorso era stata la tenacia, l’impegno nel sociale di Caterina de Filippis ad essere premiata, questa volta i risultati eccezionali  ottenuti nell’innovativo  mondo della nutricetica hanno valso al dottor Terenzio il prestigioso premio, che non fa altro che consacrare il prestigio del nostro ricercatore, che ha studiato e reso utile come fattore di prevenzione la molecola  Indolo-3-Carbinolo stabilizzato, una sostanza antiossidante che consente di combattere malattie quali il cancro e ridurre il deterioramento delle cellule.

Recente è stata la proposta  della pizza anti age,  cioè una pizza che nei suoi componenti  una molteplicità di sostanze prebiotiche e in particolare l’inuplus, l’innovativo complesso probiotico  brevettato dal dottor Teranzio e Dottor Luca Rastrelli dell’Università di Salerno, basato dall’inulina, una molecola derivata dal carciofo e per cui perfettamente naturale, che ha la proprietà di prevenire il tumore al colon, e arricchita da vitamina B12 e Selenio. La pizza verrà presentata ufficialmente all’Expo 2015 di Milano, avrà quindi una rilevanza internazionale, a maggiore vanto di una grande eccellenza italiana e non dimentichiamolo, fondana.

Ma i festeggiamenti al dottor Terenzio sono stati solo il culmine di una kermesse che ha portato alla ribalta una grande donna come la dottoressa Di Sarra, per tanti la dottoressa per antonomasia, i giovani talenti Giuseppe Pestillo e Giovanni Pannozzo, che si fanno valere nel mondo dello spettacolo. Risultato notevole quello ottenuto dalla Pro Loco di Fondi, che ha dimostrato di credere in questa iniziativa, coinvolgendo anche altre realtà associative locali, come la Italyoung.

Condividi su:

Seguici su Facebook