Partecipa a FondiNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sperlonga: Fratelli d’Italia chiede un tempestivo intervento per la messa in sicurezza di Via Forma

Condividi su:

“ Non dimentichiamo le nostre campagne”

Così il Gruppo di Fratelli d’Italia Sperlonga pone l’accento su un problema che sembra essere sfuggito all’amministrazione in carica. Ad un anno di distanza dalle ultime elezioni, purtroppo nulla è cambiato per le nostre aziende agricole, che, come qualcuno ha avuto modo di ricordare in campagna elettorale, “costituiscono un’eccellenza”.

Purtroppo sembra che i progetti rivolti agli imprenditori del settore siano destinati a rimanere su un foglio di carta ed intanto gli imprenditori agricoli di Sperlonga  sono costretti a subire un via vai di turisti che percorrono giornalmente le strade di campagna per ovviare al problema traffico che ormai opprime la nostra città durante i mesi estivi.

Via Forma, infatti, strada nota per le imprese agricole che la circondano, durante la bella stagione si trasforma nella “Nuova Flacca”, costringendo gli operatori agricoli sperlongani, a fare a meno di utilizzare i propri mezzi da lavoro per spostarsi da un’azienda ad un’altra, invasi da centinaia di turisti e pendolari provenienti dalle zone limitrofe che, invece, hanno ben presente Via Forma.

La sicurezza di Via Flacca mediante l'instaurazione di dispositivi di controllo della velocità e l’accoglienza dei turisti e dei balneari non doveva e non deve creare alcun danno ad altri ma soprattutto non deve creare intralcio a chi, con duro lavoro, garantisce ancora una filiera agroalimentare al nostro territorio.

Noi di Fratelli d’Italia non resteremo inermi, i nostri imprenditori agricoli meritano attenzione e non possono trasformarsi in vigili urbani, costretti, durante le ore di lavoro, a gestire il traffico, spesso fuori controllo, e a farsi spazio per transitare con i propri mezzi tra le autovetture che sfrecciano senza limiti di velocità  ed incuranti di chi, in piena stagione estiva, percorre Via Forma per lavorare.  

Una “Città Giusta” si prende cura di tutti, senza esclusione alcuna, valorizzando e permettendo a tutti gli operatori, sia turistici che agricoli, di lavorare in sicurezza perché questo è un diritto di tutti.

Il Gruppo di Fratelli d’Italia Sperlonga, vicina alla filiera agroalimentare del nostro territorio e alle sue problematiche, chiede all’amministrazione in carica di guardare, con serietà, alle esigenze degli agricoltori nostrani e di trovare, prima della stagione estiva 2023, soluzioni concrete ed efficaci per garantire a tutti i lavoratori agricoli di lavorare in sicurezza e per far sì che Via Forma torni ad essere, prima di ogni cosa, la strada di chi lavora per il nostro territorio.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook