Partecipa a FondiNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ultimo, imperdibile appuntamento con Ecosuoni sulla Francigena

Condividi su:

Venerdì 2 Settembre 2016 si conclude la rassegna Ecosuoni sulla Francigena, un viaggio attraverso i luoghi, le tradizioni ed i sapori di un territorio, percorso insieme a tanti amici, sostenitori, camminatori, appassionati, artisti e musicisti. Tante le emozioni vissute insieme, le persone conosciute e le idee proposte per migliorare il nostro approccio verso l’ambiente ed il territorio che ci circonda. In perfetto stile Ecosuoni sulla Francigena, l’ultima serata della stagione estiva ci porterà in una location straordinariamente intrisa di storia, arte e leggende, dimora di re, principi e principesse: il Castello Baronale di Fondi.

La suggestiva terrazza del castello sarà la scenografia perfetta per uno spettacolo/concerto insolito che vedrà protagonisti “un violino/farfalla e un contrabbasso/elefante”. Caterina Bono al violino e Maria Indiana Raffaelli al contrabbasso ci proporranno brani originali e trascrizioni d’autore che partono dalla musica rinascimentale ed arrivano ai nostri giorni. Il programma prevede brani classici, dal celebre brano goliardico di C. Janequin del 1530 “Quand Je Bois du Vin Claret” alla “Sonata in re m” di G.F. Haendel e brani di autore più  legati alla tradizione folklorica tra cui Tre Tanghi di A. Piazzolla e alcune Danze Messicane.

Alle 20:45 aprirà la serata Alberto Renzi, di Borghi autentici d’Italia, con un seminario dal titolo “Turismo esperienziale – la comunità locale partecipa all’orchestra dell’accoglienza turistica”. Attraverso le sue esperienze ci illustrerà il ruolo, fondamentale, dei cittadini nei progetti di sviluppo turistici, proponendoci spunti di riflessione e buoni consigli per una crescita sociale ed economica partecipata.

Sabato 3 Settembre l'appuntamento per tutti i “camminatori” è alle ore 18:00 presso Parcheggio del Commissariato di Polizia di Fondi, insieme alla guida Giancarlo Pagliaroli attraverseremo la Via Francigena tra Fondi ed Itri percorrendo il vecchio tratto di Via Appia antica che si inerpica da Fondi nella gola di Sant’Andrea e passeremo per i resti del tempio di Apollo e di una fortificazione borbonica, fino ad arrivare nel territorio di Itri. Vi aspettiamo per salutarci e darvi appuntamento per nuove ed entusiasmanti serate in programma nei prossimi mesi!

Condividi su:

Seguici su Facebook