Ripulito il fondale tra Capovento e Punta Cetarola grazie ai volontari del "Diving Center"

I ringraziamenti della Porto di Sperlonga S.r.l.

| di Porto di Sperlonga S.r.l.
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Porto di Sperlonga srl lo scorso 25 settembre ha partecipato per il quarto anno consecutivo all'iniziativa internazionale di volontariato ambientale Puliamo il Mondo, organizzata in Italia da Legambiente. I volontari, coordinati dallo Sperlonga Diving Center, hanno raccolto i rifiuti accumulati dalle correnti sui fondali tra Capovento e Punta Cetarola, nel Parco Regionale della Riviera di Ulisse, che sono stati portati a terra utilizzando il battello spazzamare della Provincia di Latina. Porto di Sperlonga s.r.l. ringrazia lo Sperlonga Diving Center (che ha messo a disposizione le attrezzature utilizzate per l'immersione), la Protezione Civile Sezione di Albano Laziale che ha partecipato con gli operatori subacquei, la Capitaneria di Porto di Gaeta e il Comune di Sperlonga per aver contribuito al successo della giornata di volontariato ambientale.

Porto di Sperlonga S.r.l.

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK