Lettera alla Regione Lazio per la Tecnoservizi

| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha indirizzato in data odierna una nota alla Regione Lazio, la terza in poco più di un mese, al fine di sottoporre ulteriormente all’attenzione del Presidente Nicola Zingaretti e degli Assessori alle Politiche del Bilancio Alessandra Sartore, alle Attività Produttive e Sviluppo Economico Guido Fabiani e all’Agricoltura Sonia Ricci la problematica inerente le società e i lavoratori su cui grava la persistente esposizione creditizia originata dalla mancata definizione del rapporto finanziario tra la Regione Lazio e le società partecipate IMOF SpA e MOF SpA.

"Purtroppo – afferma il Sindaco De Meo – come preannunciato da tempo la ditta “Tecnoservizi Ambroselli” ha sospeso il servizio di pulizia da Lunedì 18 Novembre u.s. a causa della mancata corresponsione degli importi relativi alle fatture arretrate. Tale situazione, oltre ad incidere negativamente sull’immagine del sistema MOF in un periodo già gravato da notevole difficoltà economica, sta generando una forte preoccupazione tra gli operatori del Mercato e si profila altresì l’agitazione di maestranze di altre ditte, anch’esse penalizzate dall’esposizione creditizia. Ancora una volta auspico, in attesa che si possa definire l’arbitrato che dovrà risolvere il contenzioso in atto, che la Regione Lazio e il MOF individuino soluzioni immediate che consentano il reperimento di risorse economiche tali da poter erogare almeno le spettanze dei lavoratori delle società. Riconosco al MOF di essersi attivato nel merito, sollecitando la Banca Popolare di Fondi all’anticipazione di una fattura alla “Tecnoservizi Ambroselli” e provvedendo direttamente alla liquidazione di un’ulteriore fattura, per un importo complessivo di circa 100.000 Euro. Ma per una completa regolarizzazione del rapporto tra il MOF e le ditte creditrici la Regione Lazio è ora chiamata a fare la sua parte. Ho rinnovato pertanto l’invito a disporre l’anticipazione di somme con destinazione vincolata al pagamento delle retribuzioni arretrate dei lavoratori, con particolare riferimento a quelli della “Tecnoservizi Ambroselli” i quali, pur avendo accumulato ben sette mensilità di stipendi non corrisposti, hanno espletato le proprie mansioni all’interno del MOF fino al giorno precedente la sospensione annunciata del servizio. Mi auguro che l’interessamento sia tempestivo ed ho confermato la mia disponibilità ad un incontro al fine di esporre direttamente tale problematica".

Marco Grossi
Ufficio Relazioni Esterne
Comunicazione e Rapporti Istituzionali
Comune di Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK