Stalking e minacce nei confronti della ex: scatta il divieto di avvicinamento

Provvedimento restrittivo per un uomo di 41 anni che pedinava la donna anche al lavoro al culmine di una crisi coniugale

| di Questura di Latina
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Polizia di Fondi, hanno sottoposto A.G. classe 79 di Fondi all’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti della sua convivente.

Da diverso tempo, gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza della Piana, seguivano attentamente la complicata relazione tra i due fondani.

La donna, già in diverse circostanze si era rivolta alla forze dell’ordine in quanto, anche pubblicamente, minacciata ed ingiuriata dal compagno.

Il 41enne nell’ultimo periodo, ha posto in essere tutta una serie di comportamenti ancora più aggressivi e minacciosi verso la convivente, arrivando anche a pedinarla sul posto di lavoro. Le nuove denunce, puntualmente segnalate dal personale della Polizia di Stato di Fondi alla Procura di Latina, hanno indotto l’Ufficio G.I.P. del Tribunale, ad emettere un urgente provvedimento cautelare, notificato all’uomo che non potrà avvicinarsi ne alla sua compagna ne ai suoi famigliari conviventi.

Questura di Latina

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK