Incendi, accolte in commissione regionale tutte le osservazioni del M5S: l'intervento di Gaia Pernarella

Il vademecum per i cittadini, che dovrà essere realizzato dalla Protezione Civile, venga distribuito entro il 15 giugno

| di Gaia Pernarella, consigliere regionale M5S
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Accolte in Commissione Tutela del Territorio tutte le osservazioni, portate dal  Movimento 5 Stelle, allo schema di delibera di Giunta per l’Approvazione del Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi, per il periodo 2020-2022.

In particolare, la consigliera Gaia Pernarella ha proposto che nella descrizione del territorio venissero inserite anche le isole pontine, al momento non menzionate nello schema di delibera; che il vademecum per i cittadini, che dovrà essere realizzato dalla Protezione Civile, venga distribuito entro il 15 giugno, data di inizio del periodo di massimo rischio per gli incendi e che vengano previste le vasche mobili per le acque, anche nelle zone attualmente non coperte, proprio in considerazione del fatto che tali aree non sono particolarmente numerose. Coerentemente con il Piano dello scorso anno, abbiamo anche chiesto ed ottenuto che venga assicurata la costituzione di squadre dedicate per le isole di Ponza e Ventotene. Voto favorevole è stato dato altresì dato alle nostre Raccomandazioni di prevedere nella Centrale Operativa regionale ed in quelle territoriali la distanza di sicurezza tra gli operatori e l’inserimento di Ventotene tra le zone a rischio molto elevato, vista la difficoltà oggettiva di approvvigionamento idrico e di raggiungimento dell'isola in caso di incendi.

Gaia Pernarella, consigliere regionale M5S

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK