A 14 anni rapina con la pistola un bracciante di 28 anni: giovanissimo finisce in comunità

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Nella giornata di ieri a Fondi, i militari della locale Tenenza, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di misura cautelare personale di collocamento in comunità emesso dal Tribunale per i minorenni traevano in arresto T.K. classe 2006  residente a Fondi perché ritenuto responsabile del reato di rapina.
La vicenda che ha portato all’arresto è il frutto di una investigazione “lampo” dei Carabinieri della Compagnia di Terracina e della Tenenza di Fondi che lo scorso 3.11.2020 erano intervenuti a Fondi per una rapina, commessa con l’uso di una pistola,  commessa in pregiudizio di un pakistano, bracciante agricolo di 28 anni, nel corso della quale il minore unitamente ad altri  3 complici si erano appropriati di euro 120 in contanti.
Al termine delle formalità di rito l’interessato è stato accompagnato presso una  comunità di Tarquinia.

 

Nella stessa giornata  i militari della Stazione Carabinieri di Monte San Biagio, a Fondi, rintracciavano e traevano in arresto un uomo classe 1974, domiciliato a Fondi, in esecuzione di una Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina siccome ritenuto responsabile del delitto di rapina.

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK