Centro per l'impiego, servizi inaccessibili e struttura in decadenza: la denuncia dei consiglieri di minoranza

| di Consiglieri di minoranza di Fondi
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ha visitato i locali dell'ufficio del Centro per l’Impiego di Fondi lo scorso 23 Dicembre una delegazione dell'attuale Opposizione consiliare di Fondi, composta dai Consiglieri Comunali Luigi Vocella di Riscossa Fondana, Tiziana Lippa di Fondi Terra Nostra, Francesco Ciccone di Fondi Vera e Stefano Marcucci di Fratelli d'Italia.

Oramai da diversi mesi l’ufficio del Centro per l’Impiego di Piazza della Repubblica, nel cuore del Centro Storico, è chiuso al pubblico, non solo a causa delle restrizioni dovute alla pandemia: le pessime condizioni in cui si trova rendono inagibile la struttura, tant’è che tutti gli operatori lavorano da tempo in smart-working. I servizi ai Cittadini sono per fortuna evasi per via telematica ma questa situazione non è più sostenibile ed accettabile.

L’ufficio, proprio per la sua particolare natura, eroga servizi che necessitano della presenza fisica in sede dell’utenza; si aggiunga che molti utenti, generalmente appartenenti alle fasce più deboli, come gli anziani ed i disabili, non solo hanno scarse conoscenze informatiche, ma sono addirittura sprovvisti di computer o di connessione internet, con la conseguenza che spesso si vedono costretti a rinunciare a svolgere le pratiche per la richiesta dei servizi, ovvero rivolgersi, a pagamento, a professionisti.

Il Centro per l’Impiego è un ufficio importante, strategico per il territorio e l’utenza servita è vasta, variegata e, soprattutto in questo periodo, necessita di una struttura efficiente ed agibile. La visita all’immobile è avvenuta a seguito della sollecitazione di molti concittadini che si sono lamentati delle difficoltà per l’accesso telematico ai servizi. Proprio a seguito di tali segnalazioni il Consigliere Luigi Vocella ha inviato una comunicazione al Dirigente del Centro per l’Impiego chiedendo un incontro ufficiale allo scopo di verificare le condizioni dell’immobile. L’incontro è stato concordato con il Dirigente il quale si è reso disponibile, in via straordinaria, ad aprire i locali alla delegazione dei Consiglieri Comunali di Opposizione.

Il sopralluogo ha reso evidente la criticità dello stato dell’immobile: si notano segni di umidità in tutti i locali, sono presenti in diversi punti calcinacci a terra dovuti al distacco dalle pareti e dai soffitti, le stesse pareti sono in gran parte ammalorate, le tende sono divelte e riverse a terra. Uno scenario irreale a guardarlo, fosse solo perché tutti gli arredi sono nuovi e fino a pochi mesi fa la struttura era aperta ed operativa. Lo spettacolo è stato, in una parola, deprimente. E’ urgente ed improcrastinabile un intervento di manutenzione dell’immobile per non pregiudicarne l’agibilità e l’impossibilità di utilizzo futuro.

Questa situazione sarà oggetto di un'interpellanza specifica nell’ambito del prossimo Consiglio Comunale, perché i nostri concittadini devono sapere se e con quale tempistica l’Amministrazione intende ripristinare l’efficienza e la funzionalità di questo ufficio che riveste un ruolo di estrema importanza per la nostra Città.

 

I Consiglieri Comunali: Cardinale Franco, Ciccone Francesco, Lippa Tiziana, Marcucci Stefano Enea Guido, Parisella Luigi, Venditti Salvatore, Vocella Luigi.

 

Consiglieri di minoranza di Fondi

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK