Ultimati i lavori sull'Appia ma ora la strada è ancora più pericolosa

| di La Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Dovevano essere lavori di manutenzione per la sicurezza di tutti gli automobilisti e gli autotrasportatori che ogni giorno percorrono la trafficatissima arteria ma, a detta di molti, non hanno fatto che peggiorare la situazione. Tenere chiusa l’Appia lato Itri per quasi una settimana non è servito a nulla secondo gran parte delle persone che ogni giorno percorrono l’antica strada consolare e alle prime piogge gli effetti saranno disastrosi. Come si vede da queste fotografie, che ci ha inviato una giovane di Fondi costretta a percorrere tutti i giorni l’Appia per recarsi a lavoro, i tronchi sono stati abbandonati su un pendio ripidissimo e potrebbero scivolare sulla careggiata da un momento all’altro.

A dimostrarlo il fatto che i rami più leggeri siano già praticamente sul ciglio della strada. La potatura, oltre ad incrementare i potenziali pericoli, ha inoltre interessato appena 50 metri a fronte di una superficie con criticità ben più ampia. «Alle prime piogge i tronchi cadranno sulla strada – hanno lamentato gli automobilisti – dobbiamo farci il segno della croce e sperare che non precipitino proprio sulla nostra macchina?». Del resto percorrere strade alternative non può considerarsi una soluzione fattibile in quanto il tragitto si allungherebbe di diversi chilometri.

La Redazione

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK