"Sant’Onorato" la festività tanto attesa

| di Veronica Ghiraldo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Finalmente è arrivato il giorno di Sant’Onorato al quale i cittadini fondani sono molto affezionati e che aspettano con trepidazione. I festeggiamenti che si svolgono nella giornata fanno sentire la popolazione unita in una festività che sa di antico e sempre molto tradizionale.

Non mancherà ovviamente la classica fiera, anche quest’anno si svolgerà allo stesso spiazzo del mercato settimanale e vedrà partecipare molti venditori ambulanti che in questa giornata approfittano per dare alla città la possibilità di acquistare merci che normalmente non si trovano.
Ma non mancheranno i festeggiamenti anche al centro della piazza dove, dopo la classica processione, verrà allestito un piccolo mercatino fatto di prodotti tipici e oggetti particolari.

Ma quest’anno c’è una novità: in concomitanza con la festività di Sant’Onorato, dalla regione è arrivata la giornata “Porte Aperte”; ovviamente l’iniziativa non riguarda solo la città di Fondi visto che saranno aperti anche vari Parchi della zona ma, anche la cittadina darà il suo contributo. Si potranno visitare bellezze che molto spesso rimangono chiuse e che non permettono alla popolazione di poterle ammirare. Nella lista compaiono anche i nomi di luoghi storici come il Chiostro di San Domenico, la chiesetta interna di San Tommaso nonché San Martino e il Palazzo Caetani.

Insomma, quest’anno la festività di Sant’Onorato sarà legata alla tradizione ma con nuove sfumature, legate alla città e alle sue meraviglie.

Veronica Ghiraldo

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK