Partecipa a FondiNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Audizione pubblica per la modifica del disciplinare per il "Sedano Bianco di Sperlonga"

Condividi su:

Si rende noto che Mercoledì 18 Settembre p.v. alle ore 10.30 presso l’Auditorium Comunale di Sperlonga (ex chiesa Santa Maria Assunta in Cielo) in via Porta Piccola della Chiesa angolo via Fulco Tosti avrà luogo, in presenza dei funzionari del MIPAAF - Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della Regione Lazio, l’audizione pubblica per la proposta di modifica del disciplinare del “Sedano bianco di Sperlonga”, cui sono invitati a partecipare gli agricoltori e tutti gli interessati.

La coltivazione del “Sedano bianco di Sperlonga” nella zona di Sperlonga e Fondi risale agli anni ’60, grazie alla tenacia e alla passione degli orticoltori locali. La combinazione tra zone paludose, il patrimonio culturale degli orticoltori e una pianta migliorabile con efficaci tecniche di selezione fenotipica hanno creato le basi per un vero distretto produttivo per il sedano nelle zone di Sperlonga e Fondi.

Proprio grazie al legame tra le caratteristiche pedoclimatiche della zona di produzione e la storica specializzazione degli coltivatori locali il “Sedano bianco di Sperlonga” è infatti riuscito a raggiungere standard qualitativi alti e specifiche caratteristiche, quali una spiccata elasticità delle coste e una minore resistenza alla rottura, una maggiore sapidità e un minore gusto di amaro, tali da renderlo immediatamente riconoscibile dal consumatore.

Grazie alle proprie peculiarità il “Sedano bianco di Sperlonga” ha ottenuto il riconoscimento europeo IGP con il Reg. UE n. 222. del 17 Marzo 2010, ma oggi si rendono necessari adeguamenti dei parametri chimici – quali acidi organici totali e zuccheri totali – inseriti nel disciplinare di produzione, che saranno oggetto dell’audizione pubblica del prossimo 18 Settembre.

"L’aggiornamento del disciplinare – afferma il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo – rappresenta un riconoscimento del lavoro sinora svolto da tutti gli agricoltori del nostro territorio e dall’Associazione produttori Sedano bianco di Sperlonga nella coltivazione, valorizzazione e commercializzazione di uno dei prodotti di eccellenza dell’agricoltura locale. La riconferma della qualità produttiva e delle peculiarità di questo prodotto simbolo del nostro patrimonio agricolo non potrà che favorire l’immissione dello stesso in un mercato sempre più ampio".

Marco Grossi
Ufficio Relazioni Esterne
Comunicazione e Rapporti Istituzionali
Comune di Fondi

Condividi su:

Seguici su Facebook