Abuso edilizio da 500mila euro a Sperlonga: scattano i sigilli

Denunciato un uomo di 43 anni di Itri

| di Comando provinciale dei carabinieri
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In data 18 febbraio 2020, i carabinieri della locale stazione, unitamente a personale del comando di polizia locale, deferivano in stato di libertà per il reato di “realizzazione di opere edilizie in assenza del permesso a costruire”, un 43enne residente ad Itri, per avere abusivamente realizzato due fabbricati adibiti a civili abitazioni, estesi su complessivi 155 metri quadri circa.

Le opere, dal valore complessivo di euro 500.000 circa, sono state poste sotto sequestro.

Comando provinciale dei carabinieri

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK