Emergenza coronavirus: tante famiglie impossibilitate a far mangiare i propri amici a 4 zampe

Per prevenire il fenomeno dell'abbandono l'associazione "Io sto con loro" interviene donando 100 scatolette di cibo per cani

| di Associazione "Io sto con loro"
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il virur sars-covid 19, purtroppo,  per la nostra Italia, per la nostra città di Fondi, sta avendo un evolversi a dir poco catastrofico. All'inizio di tutta la tragedia abbiamo visto l'enunciazione di decreti legge, atti al mutamento delle nostre abitudini quotidiane. Col passare del tempo, vista l'aggravarsi della situazione di contagio, abbiamo visto restrizioni ferree, in particolare, la chiusura di attività produttive non primarie.

Con questi decreti, ad impatto, abbiamo notato il malcontento generale, ma nessuno parlava di ciò, che di li a poco sarebbe successo.

Molte persone del nostro comprensorio, soprattutto chi lavorava senza un contratto, si è ritrovato a fare i conti con la mancanza di soldi e ovviamente senza beni di prima necessità. Nella nostra Fondi si è attivata sin da subito una campagna di solidarietà non indifferente. Sono arrivati i decreti legge che permettono alla Protezione Civile, di potersi adoperare a far fronte a questa emergenza. In tutto questo, torna a farsi sentire la presidente Eva Marrocco, dell'associazione a tutela degli animali e dell'ambiente "Io sto con loro". Interviene dicendo:

"Vista la grave crisi che sta colpendo la nostra Italia e soprattutto la nostra Fondi, in pochissimi stanno pensando ai pelosi d'affezione che, gran parte degli abitanti della nostra città, posseggono. Un numero di persone troppo elevato, continua a telefonarmi perché non riescono a far mangiare il proprio pelosetto. Molteplici le persone che mi segnalano casi di abbandono. Sabato sono stata chiamata per correre in soccorso di quattro gattini abbandonati su un marciapiede, con ancora il cordone ombelicale attaccato. I randagi continuano ad aumentare, questa crisi colpisce sia persone che  purtroppo, anche i pelosi. La nostra Associazione, è al crollo di ogni forza, fisica, economica e morale. È inaccettabile che nonostante tutte le leggi, a favore della tutela degli animali, ci siano ancora nel 2020, situazioni del genere. La nostra associazione nonostante la difficoltà,  ha donato alla Protezione Civile di Fondi, scatolette per cani e gatti" . La presidente dell'associazione conclude così il suo appello :" Invito chiunque di voi è a conoscenza di situazioni di emergenza con i pelosi, ad aiutare. Ricordo infine l'operazione -Riempi una ciotola- scatolone con il logo dell'associazione "io sto con loro" presente all'interno del negozio Hobby Zoo di Di Russo Angela in via Madonna delle grazie, 288, Fondi (Lt)  per continuare a poter collaborare con la Protezione Civile e per i nostri randagi. Rinnovo il mio solito appello: un peloso è per sempre, Io sto con loro e voi?"

Proprio stamattina l'associazione di volontariato a tutela degli animali e dell'ambiente "io sto con loro" ha donato numero 100 scatolette misto cani e gatti, alla Protezione Civile di Fondi, come sostegno per l'emergenza coronavirus.

Associazione "Io sto con loro"

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK