Sperlonga Cambia sul centro storico del borgo: "Un gioiello che non brilla"

| di Ufficio stampa "Sperlonga Cambia"
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Il centro storico è il gioiello di Sperlonga e come tale andrebbe curato e tutelato. Nelle ultime settimane, invece, sono sempre più frequenti immagini di abbandono, incuria e degrado, che suscitano il malcontento e le lamentele di commercianti, cittadini e turisti, nella più totale indifferenza dell’Amministrazione Cusani. Nel corso degli ultimi giorni abbiamo ricevuto decine di segnalazioni in merito alle disfunzioni del servizio di raccolta dei rifiuti, all’immondizia abbandonata per i vicoli e alla mancanza di illuminazione in diversi punti del paese e del centro storico.

Si tratta di una situazione intollerabile. Alla pessima gestione del servizio di raccolta di rifiuti si aggiungono gli episodi di inciviltà e di scarso senso civico. Simili comportamenti vanno contrastati con maggiori controlli e sanzioni severe contro coloro che non rispettano le regole. Al tempo stesso, l’Amministrazione comunale deve garantire la massima efficienza del servizio di raccolta dei rifiuti e deve intervenire per potenziare gli interventi di pulizia e tutela del decoro urbano.

L’attuale situazione di degrado del centro storico conferma ancora una volta che la decisione dell’Amministrazione Cusani di chiudere le isole ecologiche di Sperlonga, compresa l’unica presente nel centro storico, è stata una scelta miope e sbagliata. Il nostro centro storico oggi è più sporco rispetto agli anni passati, c’è immondizia ovunque e i pochi cestini presenti sono spesso stracolmi di rifiuti perché non vengono svuotati.

Questa situazione va avanti da settimane, ma malgrado il passare dei giorni nessuno, né il sindaco, né l’assessore all’ambiente, né gli uffici competenti, hanno dimostrato di essere in grado di attivare interventi immediati per risolvere un problema che è, purtroppo, sotto gli occhi di tutti.

Tutto questo rappresenta una ferita per l’immagine di Sperlonga, un pessimo biglietto da visita per il nostro paese e un danno per il turismo.

Non sappiamo quali altre attività tengano impegnato il sindaco Cusani. Di certo, il primo cittadino e la sua maggioranza si distinguono per la loro assenza rispetto ai problemi che riguardano i cittadini e gli imprenditori di Sperlonga, oppure per l’adozione di provvedimenti che si rivelano dannosi o controproducenti.

Il nostro paese merita un’amministrazione presente, attenta e capace di gestire i problemi, grandi e piccoli, di cittadini e imprese. La promozione turistica non passa solo attraverso slogan, foto del mare o campagne pubblicitarie, ma occorrono servizi efficienti e un impegno serio, concreto e costante nella cura e nella tutela delle nostre bellezze storiche, paesaggistiche e culturali.

Ufficio stampa "Sperlonga Cambia"

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK