“Undici volte Rodari”: un gemellaggio online Fondi e Ventotene riunisce 60 bambini

Tutto pronto per l'ottava tappa del tour, gli organizzatori: "Più forti del covid e delle distanze"

| di Cristina Gattamorta
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

“Undici volte Rodari” risponde ancora all’emergenza Covid-19: il Sistema Bibliotecario Sud Pontino sceglie di proseguire virtualmente la sua “avventura letteraria vagabonda” nell’isola di Ventotene (LT). Domani venerdì 6 novembre alle 11.30, infatti, un evento online gemellato con Fondi riunirà in sicurezza 60 bambini tra l'isola e la terraferma, nel rispetto delle nuove misure nazionali anti Covid-19, rese ufficiali dal Governo ieri 4 novembre con il nuovo DPCM.

Il progetto itinerante per bambini è realizzato dal Sistema Bibliotecario Sud Pontino in collaborazione con l’Associazione Culturale Leggimi Sempre (grazie alla L. Regionale n. 42/1997, Avviso pubblico “La Cultura fa Sistema” 2019), e tocca numerosi Comuni del territorio nel centenario della nascita del grande scrittore, unico italiano vincitore del Premio Andersen.

Inaugurata il 25 luglio scorso, l’iniziativa ha coinvolto finora oltre 450 spettatori in presenza e un vasto pubblico in diretta Facebook, con letture di favole e filastrocche rodariane, accompagnate dalla musica di ARS-Arte Ricerca Sperimentazione e da proiezioni di illustrazioni d’autore e video d’epoca.

Radio Show Italia 103.5 è la radio ufficiale dell’intera manifestazione.

Domani 6 novembre, l’ottava tappa del tour, dedicata a Ventotene, nell’impossibilità di realizzare un evento in presenza, si svolgerà come un omaggio a distanza.

Dall’anfiteatro all’aperto della Scuola primaria “Domenico Purificato” di Fondi, i lettori di Leggimi Sempre e il chitarrista Sandro Sposito di ARS incontreranno a distanza di sicurezza 27 bambini della classe terza A con la maestra Anna Maria Ferraro, e tutti insieme, in diretta Facebook sulla pagina di Leggimi Sempre (@leggimisempre), dedicheranno storie e musica gli oltre 30 bambini della Scuola primaria e media “Altiero Spinelli” di Ventotene.

Dall’isola, i piccoli si collegheranno online e potranno partecipare attivamente.

 

Ed è proprio l’amicizia che supera le distanze il tema dell’incontro del 6 novembre, attraverso le incantevoli storie di Gianni Rodari: quella “Rivoluzione” della formica divenuta generosa con la cicala; i due piccoli amici di “Brif! Bruf! Braf!” che reinventano il mondo; Arlecchino e Pulcinella che fanno “Pranzo e cena” in un’unica scodella; il signor Guglielmo che in “Il campanello per i ladri” regala il formaggio ai topi d’appartamento, e il signor Gustavo che in “Una casa tanto piccola” ha il cuore più grande della sua abitazione.

 

«Rodari coglie sempre nel segno ed è straordinariamente attuale nella crisi che vive oggi il nostro pianeta» affermano gli organizzatori di Leggimi Sempre. «Con ironia e gusto del surreale, lo scrittore mostra come la fantasia, la pace e la solidarietà rappresentino l’unico futuro possibile per l’umanità. Ideali che appartengono al dna di Ventotene» aggiungono «dove nacque nel 1941 il primo manifesto europeo, scritto da Altiero Spinelli, che sosteneva l’idea di una vita politica libera, allargata alla cittadinanza e “impregnata di un forte senso di solidarietà sociale”».

 

Alla fine dell’incontro, la "Grammatica della fantasia", manuale “sui generis” che Rodari dedica all’arte di inventare storie, darà lo spunto ai bambini per giocare a creare una favola collettiva.

 

“Undici volte Rodari”, prima di Ventotene, ha fatto sosta, in presenza e in diretta Facebook, a Monte San Biagio (25 luglio), Lenola (12 agosto), Campodimele (20 agosto), Fondi (28 agosto), Terracina (10 settembre), Castelforte (16 settembre) e, in sola diretta Facebook, a Gaeta (13 ottobre).

 

Cristina Gattamorta

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK