Fondani in trasferta: una giornata a Piana delle Orme

| di Veronica Ghiraldo
| Categoria: Territorio
STAMPA

Piana delle Orme è un museo riguardante la seconda guerra mondiale e tutto il periodo che va dagli anni del fascismo che fa ripercorrere, attraverso gli oggetti e ricostruzioni tridimensionali, ai visitatori un periodo importante per tutta l’Italia.

Situato vicino Latina è un’esperienza che molti fondani hanno vissuto e che merita di essere raccontata. Il museo è composto da numerosi capannoni che ripercorrono l’avvento del fascismo e dello scoppio della guerra. Ogni capannone ha un suo argomento principale ed è allestito con luci e ricostruzioni che portano i visitatori in una nuova realtà. Una realtà parallela che anche chi non l’ha vissuta in prima persona si ritrova a concepirla come sua. Gli odori, le atmosfere sono uniche e ripercorrono con tristezza e familiarità quello che fa parte della storia di tutti noi.

Ma Piana delle Orme non è solo questo: immerso nel verde è un museo che accoglie anche vari di animali che, tra un capannone e l’altro vivono in simbiosi con il paesaggio. Un ottimo incentivo per i numerosi bambini che privatamente o con le scuole si ritrovano nella zona.

C’è anche un altro capannone adibito alla vendita di attrezzature ed abiti dell’epoca e che sono molto richiesti dagli amanti della storia e degli oggetti vintage.
Insomma, Piana delle Orme è un tuffo nel passato immerso nel verde e nella bellezza di un luogo che, almeno una volta, merita di essere visto.

Veronica Ghiraldo

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK