Di Cola sui pontili del canale Portella a Monte San Biagio: "Incuria e degrado"

L'affondo del vice sindaco: "Perché il Parco non revoca le concessioni? Sono solo soldi pubblici sprecati"

| di La Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Dopo 2 anni dall’assegnazione ad una organizzazione sindacale delle infrastrutture di canale Portella la situazione in cui versa il pontile è quella della fotografia: vegetazione incolta, assi divelte, degrado, incuria.

E' quanto denuncia il vice sindaco di Monte San Biagio Arcangelo Di Cola che prosegue con toni piuttosto critici.

"Non è stato fatto nulla né in termini di valorizzazione del sito né in termini di pulizia e decoro dell’area. Mi chiedo per quale motivo l’Ente Parco non revochi la concessione visto e considerato che la manutenzione ordinaria e straordinaria da bando spetta alla concessionaria e sopratutto perché nulla di quanto dichiarato in termini di progettualità all’atto dell’aggiudicazione è stato realizzato. Soldi pubblici ( tra cui anche denaro dei contribuenti monticellani) letteralmente bruciati"

La Redazione

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK