Entusiasmo e applausi per "Willkommen in Wonderland" di Fabio D'Avino e Tiberio Ettore Muccitelli

La recensione di Carla Cervaolo, direttrice del Teatro di Documenti: "Un continuo risucchio tra finzione e realtà"

| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Un inizio più che promettente per lo spettacolo Willkommen in Wonderland, scritto da Fabio d'Avino e Tiberio Ettore Muccitelli.

Il debutto presso il Teatro di Documenti ha accolto entusiasmo e plausi da parte di spettatori e adetti ai lavori, conseguendo al contempo un tutto esaurito nella serata di sabato 25 e una notevole affluenza di pubblico la domenica,<>, comr ha con piacere analizzato il giovane profuttore e attore protagonista Tiberio Ettore Muccitelli.

Meravigliosa anche l'analisi della scenografa di livello, nonché direttrice del Teatro di Documenti, Carla Cervaolo, la quale ha affermato :

"Lo spettacolo presentava brani di grande teatro, interpretati con un taglio metateatrale e gli interpreti erano al contempo persone, attori e personaggi.

All'inizio l'uomo che dorme e sogna nel camerino, proprio nello spazio della Sala Avorio del TdD che per Damiani è lo spazio del Sogno, trasporta in un mondo leggero, onirico che attraversa il mondo dei sogni, del teatro e della realtà. Il continuo risucchio tra finzione e realtà, che gli attori compivano nel recitare passando con nonchalance da attore a personaggio, incitandosi e scherzando, la presenza ironica del suggeritore rimanda alla dimensione dell'umano che si trova a suo pieno agio nella dimensione del Teatro. E questo è un bell'incipit per una giovanissima compagnia di attori ben motivati e pieni d'energia. Degna di plauso l'accuratezza dell'immagine costruita con amore nella scelta degli elementi scenici e nell'attenzione a tutti i dettagli di costume".

Lo spettacolo tornerà in scena a metà del mese di febbraio. 

Contatti

redazione@fondinotizie.net
mob. 393.3919141
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK